Pechino Express, Gennaro Lillo risponde alle accuse di Asia Argento

"Chi parla male di Pechino Express secondo me nella vita è sempre stato servito e riverito".

Dopo le accuse di Asia Argento, ecco il momento della difesa, affidata a Gennaro Lillo. Nei giorni scorsi la figlia del grande regista Dario aveva gettato alcune ombre su Pechino Express, il programma di Rai2, la cui ultima edizione aveva dovuto abbandonare a causa di un infortunio. Attraverso le stories di Instagram, il giovane napoletano, anche lui tra i concorrenti dell'adventure game condotto da Costantino Della Gherardesca, ha replicato alle parole della collega (che però non è stata tirata in ballo esplicitamente):

Chi parla male di Pechino Express secondo me nella vita è sempre stato servito e riverito; chi ha un attimo, un pochino di umanità e le cose se le è sudate, apprezza tantissimo Pechino Express. Ma tanto.

Ricordiamo che Gennaro è arrivato ad un passo dalla finale di Pechino Express, che poi è stato vinto dalle Collegiali Nicole Rossi e Jennifer Poni.

Per la cronaca, pochi giorni prima dell'exploit della Argento, anche altri ex concorrenti di Pechino Express avevano attaccato la produzione insinuando dei meccanismi pilotati dietro la realizzazione.

  • shares
  • Mail