Live Non è la d'Urso, Adriana Volpe: "La mia famiglia si è rialzata grazie a Gisele" (VIDEO)

"I miei ultimi abbracci nella casa e la perdita di mio suocero Ernesto a causa del Coronavirus"

Adriana Volpe, tra le concorrenti protagoniste del Grande Fratello VIP è stata ospitata in collegamento a Live non è la d'Urso dove ha potuto rivedere alcuni dei suoi ex compagni di viaggio. Avventura che per la conduttrice si è dovuto interrompere a causa di una situazione famigliare che si stava complicando, quella riguardante le condizioni di salute di suo suocero Ernesto, padre di Roberto Parli.

Il primo filmato per Adriana riguarda proprio il triste abbandono della casa:

Quelli sono stati gli ultimi abbracci che ho dato. Mi avevano chiamato in confessionale, mi avevano detto che mio suocero era stato ricoverato e che era stato contagiato dal coronavirus.

I VIP in casa erano stati puntualmente aggiornati su quanto accadeva all'esterno:

In casa sapevamo cosa stava succedendo dalle notizie che ci dava Alfonso Signorini ma avevamo una percezione diversa di quello che in realtà gli italiani fuori da casa vivevano. In giardino sentivamo un silenzio assordante, ascoltavamo i flash mob nelle case attorno a cinecittà. Al sapere queste notizie ti senti morire, cadi nello sconforto e l'unica cosa che vuoi è raggiungere la famiglia. Ero preoccupata anche per mia figlia. Solo uscendo ho avuto la percezione di quanto stava accadendo.

Il suocero, Ernesto, non è riuscito a sconfiggere il Coronavirus:

Ho potuto fare un viaggio per poter andare in Svizzera dai miei familiari ma potevo partire solo il giorno dopo l'abbandono della casa. Nella notte in cui sono uscita, Ernesto non ce l’ha fatta. È stato un viaggio micidiale. Era importante che io fossi vicino alla mia famiglia e a mia figlia che ha vissuto il suo primo lutto.

In conclusione spende un pensiero positivo per la famiglia ed un messaggio di speranza:

Gisele ha dimostrato una forza incredibile. La mia famiglia si è rialzata grazie a lei. Spero in un futuro prossimo di questo coronavirus ricorderemo solo la corona messa sull'Italia perché il nostro paese è come una regina del coraggio, della forza e di solidarietà.

(QUI IL VIDEO)

  • shares
  • Mail