Pupo, quarantena con la moglie e la compagna: "Ho tutti i permessi in regola"

La quarantena di Pupo con la sua famiglia allargata

Pupo, in una lunga intervista rilasciata a 'Diva e Donna', in edicola questa settimana, ha raccontato come sta vivendo questo periodo di quarantena con sua moglie, la compagna e le figlie:

"Sto con mia moglie Anna, mia figlia Clara e mia mamma Irene nella mia casa di famiglia in Toscana. Patricia sta nella nostra casa di Calenzano, è abbastanza serena e forte. E’ un donna forte abituata alla solitudine e ad affrontare le cose".

Appena sette giorni fa, il cantautore affiancava Alfonso Signorini alla conduzione del 'Grande Fratello Vip':

"Andando a Milano una volta alla settimana per lavoro riesco a fare tappa da lei, a portarle la spesa e le medicine di cui ha bisogno. Ho tutti i permessi in regola, ma so bene che c’è il rischio di incappare in qualcuno che si sente investito del ruolo di censore".

Enzo Ghinazzi, però, nonostante segua, alla lettera, tutte le norme per evitare il contagio, si concede qualche strappo alla regola:

"Se faccio due passi da solo nel bosco non contagio nessuno e non vengo contagiato. Se mi fermano e mi denunciano, li porto in Tribunale fino alla morte".

Come tanti italiani, il cantante deve affrontare la routine quotidiana tra le mura domestiche:

"La grande sfida per uno come me è combattere la noia, gestire l’attesa. L’antidoto? Non fare niente. Completa apatia. Devi metterti seduto e aspettare che passi. Se non fai così i danni che procurano la noia e l’attesa sono difficili da recuperare".

Non ha paura di essere un soggetto a rischio:

"Il mio rischio altissimo sono io. Il coronavirus mi fa ridere".

  • shares
  • Mail