Coronavirus, Rachida dona 80 mascherine "fatte in casa" a chi ne ha bisogno

L'ex star di Masterchef ha donato ottanta mascherine alla sua città, Bergamo.

Dalla tv al volontariato. Anche Rachida Karrati si è messa a disposizione durante l'emergenza Coronavirus. "Sono una sarta, cucio da quando ho 8 anni. E quando mi sono resa conto che mancavano mascherine, ho tirato fuori la stoffa migliore che avevo e mi sono messa a cucire", ha raccontato a L'Eco di Bergamo l'ex star di Mascherchef.

Di mascherine ne ha confezionate ottanta. "Sono pronta a donarle a chi ne ha bisogno. Anzi, lancio un appello: se qualcuno mi consegna degli elastici, vado avanti a prepararle per tutti. Voglio contribuire in tutti i modi ad aiutare i miei concittadini", ha dichiarato la cuoca marrocchina, che è stata 'adottata' dalla città di Bergamo, una delle più colpite dal Covid-19. "Ma so anche cucinare: se posso essere d'aiuto nel preparare pasti per medici o per i volontari, lo faccio con piacere, ditemi dove e quando".

  • shares
  • Mail