Roman e Liliia, chi sono i genitori di Nicolai di Amici 19

I due hanno parlato col figlio ballerino in collegamento in diretta da Aruba durante la semifinale di Amici 19

Roman e Liliia sono i genitori di Nicolai Gorodiskii, il ballerino in gara (in finale) ad Amici 19. I due si sono collegati con il figlio in diretta da Aruba nel corso della semifinale di venerdì 27 marzo 2020. Il collegamento in diretta è stato preceduto da un video registrato nel quale i genitori si sono così espressi:

Ci manchi tanto, tanto. Io e papà ricordiamo con affetto la tua infanzia, sei riuscito ad arrivare fino a questo punto attraverso il tuo lavoro quotidiano fin da quando eri piccolo; ti svegliavi alle sei del mattino e trascorrevi tante ore presso la scuola di danza classica. Papà ti accompagnava fino alla metro. La nostra vita eri tu e la danza classica, non pensavamo ad altro. Eri un ragazzo molto vivace, irrequieto, non stavi fermo un attimo. Papà ti ha insegnato a giocare a scacchi per farti stare tranquillo. Dopo tre mesi vincevi sempre. Sei sempre stato uno che si è impegnato nella vita. Ricordati che la cosa più importante di tutte è che tu rimanga una bella persona. Ti chiediamo di dare tutto te stesso, siamo molto orgogliosi di te. Ti vogliamo tanto bene, seriamo di vederti presto, abbracciarti prestissimo e non lasciarti più.

Nella videochiamata live Roman e Liliia hanno dedicato queste parole al figlio:

Ti vogliamo tantissimo bene, siamo super orgogliosi di te e dei tuoi compagni. Dei cantanti e di Javier, di Amici, di Amici, di tutti quanti. Tu stai dando il 100% e stai migliorando sempre. Continua a dare il massimo. Tantissime persone ti stanno guardando da qui, hanno bisogno di guardare la tua arte. Noi ti sosteniamo sempre. Noi siamo molto preoccupati senza la televisione e senza internet, non sappiamo nulla di te, non possiamo seguirti sempre. Sei un ragazzo forte, sei un bravo ragazzo, hai grande cuore, sei molto generoso.

Nicolai ha ringraziato i genitori "per i sacrifici che avete fatto", quindi ha ricordato "quando in Argentina papà si svegliava presto per accompagnarmi". Infine ha confessato che "è da un anno e tre mesi che non li vedo".

Cliccando sulla foto in apertura trovate il video integrale del commovente momento.

  • shares
  • Mail