Pietro Delle Piane: "Sylvie Lubamba? Ne parleremo in tribunale" (video)

Pietro Delle Piane risponde alle accuse di Sylvie Lubamba a Live non è la d'Urso

Pietro Delle Piane, stasera, domenica 8 marzo 2020, a 'Live non è la d'Urso', ha risposto, a tono, alle accuse di Sylvie Lubamba. L'ex star dei programmi di Piero Chiambretti ha rivelato particolari inediti della loro frequentazione del passato come le botte dopo violenti discussioni e le presunte finte paparazzate con donne dello spettacolo per acquisire un po' di visibilità:

Delle Piane: "Io sono veramente dispiaciuto di questa cosa tirata fuori nel giorno che celebra la donna. E' offensivo nel rispetto delle persone che subiscono e hanno subito davvero delle violenze. Le invito a denunciare alle autorità competenti e non in televisione per la ricerca di visibilità. Per quanto riguarda le vicende legate a Sylvie Lubamba, ne parleremo in altra sede, in tribunale. Per me la questione è chiusa".

Il fidanzato di Antonella Elia è pronto a difendere, a spada tratta, la propria donna:

Delle Piane: "Da quando è entrata Antonella nella casa del Grande Fratello Vip sono venuto alla ribalta. Ogni giorno ne esce una".

Le telecamere del programma di Barbara d'Urso hanno intervistato una donna calabrese convinta che Pietro delle Piane si sia spacciato per il nipote del compianto Carlo:

Signora: "Ho notato che lui ha riferito che non ha mai asserito di essere il nipote. E' una bugia. Lui l'ha detto a me personalmente. Siamo stati tutto il giorno assieme. Ha detto espressamente: 'Carlo Delle Piane era mio zio'. Secondo me, un po' Pinocchio è"

"Delle Piane: "Io la ricordo questa signora, l'abbiamo incontrata sull'aliscafo. Ha chiesto di fare le foto con me e Antonella. Non c'è stato dialogo con me".

  • shares
  • Mail