Achille Lauro in body a Sanremo 2020 (video)

Achille Lauro in body durante la prima esibizione al Festival di Sanremo 2020

Achille Lauro, in occasione della prima serata del Festival di Sanremo 2020, in onda, stasera, martedì 4 gennaio 2020, su Rai1, ha cantato 'Me ne frego', il brano in gara nella categoria Big (Qui, il video).

Il cantante ha iniziato la performance avvolto in una lungo ed avvolgente mantello. Durante l'esecuzione, poi, si è completamente spogliato restando in un body trasparente che lascia poco spazio all'immaginazione.

Anche Fiorello ha ironizzato sulla mise del giovane interprete con cui, giovedì, a 'L'Altro festival' di Nicola Savino, si esibirà in un'eccezionale duetto. Anche il popolo del web ha commentato la singolare esibizione.






L'istrionico artista ha interpretato la celebre scena attribuita a Giotto in una delle Storie di San Francesco della Basilica Superiore di Assisi, il momento più rivoluzionario della sua storia, in cui il Santo si è spogliato dei propri abiti e di ogni bene materiale per votare la sua vita alla religione e alla solidarietà.

Lauro ha scelto di rappresentare la figura del Santo in una delle sue rappresentazioni iconografiche più note, quella di Giotto, per omaggiare la figura di un Uomo così iconico, che ancora oggi porta con sé il valore inestimabile di un messaggio universale.

"La storia della rinuncia di San Francesco ai beni materiali è un messaggio universale che ancora oggi risulta di grande attualità" – afferma Lauro.

L’artista, salito sul palco a piedi nudi, ha indossato una cappa di velluto nero, ricamata a mano, con pailettes oro e argento per rappresentare il mondo a cui il Santo ha scelto di rinunciare. Nel momento clou dell’esibizione, spogliandosi proprio come il Santo d’Assisi e ispirandosi al noto affresco, Lauro ha svelato l’ensamble custom made, body e shorts in strass nude.

  • shares
  • Mail