Belen e Stefano De Martino pronti ad aprire la loro casa al pubblico?

La coppia starebbe pensando di aprire alla condivisione di alcuni momenti di coppia tra i più divertenti della loro quotidianità.

Lo racconta il settimanale Chi questa settimana che, uscito proprio oggi in edicola, darebbe la notizia quasi per certa. Di cosa stiamo parlando? Delle pillole di gossip del magazine diretto da Alfonso Signorini, che a proposito di una delle coppie più amate del mondo dello spettacolo italiano avrebbe le idee molto chiare.

Se sappiamo che il ritorno di fiamma tra Belen Rodriguez e Stefano De Martino abbia appassionato proprio tutti, e che tra i due ex (ormai non più ex) coniugi sia tornata la serenità e la complicità di un tempo, sappiamo anche che ai loro fan faccia sempre molto piacere vederli immortalati insieme, in foto o video che in pochi minuti soltanto diventano immediatamente virali e che il più delle volte regalano ai sostenitori della coppia l'idea di far quasi parte della loro quotidianità. E, a quanto pare, sarebbe proprio su questo che vorrebbero giocare ora Belen e Stefano, che secondo il settimanale Chi sarebbero pronti ad aprire le porte della propria abitazione all'occhio curioso del pubblico... da casa.

Come riportato precisamente da Chi, infatti:

"La notizia di cui si vociferava già da tempo pare stia prendendo forma. Belen e Stefano sembrerebbero infatti pronti ad aprire le porte della loro casa per trasmettere al pubblico le atmosfere che solo in famiglia si possono creare, mostrando momenti autentici di vita privata mai svelati prima".

Non ci è dunque dato sapere a cosa faccia riferimento esattamente il settimanale, ma l'ipotesi più accreditata è che l'idea di Belen e Stefano sia quella di dar vita ad una vera e propria sit-com, in stile Casa Vianello, ma con la bella argentina e il ballerino napoletano a far da protagonisti. Di questo, in effetti, si era già parlato mesi fa, ma poi non se n'era più saputo niente, tanto meno se il progetto si fondasse su basi reali o se, al contrario, si trattasse di semplici voci di corridoio mal informate.

Non ci resta che attendere un'eventuale conferma da parte dei diretti interessati.

  • shares
  • Mail