Giampiero Mughini: età, moglie, figli, altezza

Conosciamo meglio l'opinionista e grande tifoso della Juventus

Giornalista, tifosissimo della Juventus e opinionista presente in svariati programmi della televisione italiana: conosciamo meglio Giampiero Mughini.

Nato a Catania il 16 aprile del 1941, nel 1969 è tra i fondatori del quotidiano di ispirazione comunista Il Manifesto, ma lascia per dissapori con i colleghi. Diventa poi responsabile del giornale di Lotta Continua, abbandonando la direzione due anni più tardi.

Sette anni più tardi viene chiamato da Nanni Moretti per interpretare il ruolo dell'intellettuale in Ecce Bombo, ma non è la sua unica partecipazione cinematografica: prende parte al film Il mio West di Leonardo Pieraccioni, in cui ha recitato Alessia Marcuzzi ma anche un nome del calibro di David Bowie.

In realtà è negli anni Novanta e Duemila che la popolarità di Giampiero Mughini cresce, diventando ospite dapprima de L'appello del martedì di Maurizio Mosca e poi di Controcampo su Italia1: la sua passione per i bianconeri lo contraddistingue, diventando famoso per il suo tormentone "aborro". In quest'ultimo programma rimane per dodici edizioni consecutive. Dal 2013 approda invece a Tiki Taka - Il calcio è il nostro gioco.

Mughini è inoltre famoso per le sue escandescenze in tv: celebre è la lite con Vittorio Sgarbi nel luglio 2019 a Stasera Italia Estate, con il giornalista che voleva lanciargli addosso una sedia e il conduttore Giuseppe Brindisi e un cameraman a dividere i due.

Il giornalista, che oggi ha 78 anni ed è alto 1,72 m, è legato da 28 anni alla costumista Michela Pandolfi, reduce da un precedente matrimonio. Mughini non ha mai voluto figli.

 

 

  • shares
  • Mail