Roberto Parli: chi è, marito di Adriana Volpe, età, lavoro, Instagram

Curiosità, vita privata, gossip su Roberto Parli, marito di Adriana Volpe

Chi è Roberto Parli, marito di Adriana Volpe? Curiosiamo sulla vita e sulle passioni dell'uomo, che da casa sta sostenendo con grande forza la compagna, tra le inquiline della quarta edizione del Grande Fratello Vip.

Nonostante le scarse informazioni disponibili su di lui, che appare piuttosto discreto e mai interessato ad apparire sui giornali di cronaca rosa insieme alla moglie conduttrice, dai suoi profili social è possibile carpire alcuni dati rilevanti. Nato l'11 aprile 1973 a Lugano, Roberto Parli è un fiero ticinese, nonostante ora abiti tra Roma e il Principato di Monaco. Imprenditore nel settore immobiliare, è manager dell'agenzia RP & Blackmood, che offre servizi di consulenza per privati nell'ambito della compravendita di proprietà e di beni immobili residenziali e commerciali in Europa, Stati Uniti e Asia.

Roberto Parli è balzato alle cronache solo nel 2011, per un'incidente d'auto in Svizzera da cui uscì illeso, ma che causò danni alla sua automobile da mezzo milione di euro. Dalle foto pubblicate sul suo profilo Instagram, si intuisce un grande amore per lo sport, soprattutto per il calcio (è tifoso della Juventus), per il tennis e la corsa. Ama il mare, l'automobilismo e il motociclismo.

Dal matrimonio con Adriana Volpe, che risale al 2008, è nata Gisele, che la coppia ha avuto nel 2011. Primogenita amatissima, la segue con l'affetto che solo un padre amorevole può avere per la propria bambina. In un video pubblicato alcuni giorni fa su Instagram, ecco come ha commentato la lezione di karatè in cui è andata in scena la cerimonia di avanzamento di grado di Gisele:

Oggi la mia “Karateka”ha fatto il con grande successo il cambio di cintura. Orgoglio di papà.

Tra gli hashtag che ha utilizzato a corredo del video, anche l'immancabile #iotifoadry, segno di come nella testa dell'uomo ci sia sempre spazio per la figlia e la moglie Adriana Volpe, che sostiene a difesa dei pettegolezzi e dei racconti alterati di alcuni vip

  • shares
  • Mail