Nina Moric: "Luigi Mario Favoloso ha aggredito me e mio figlio. La scomparsa? Una finzione vergognosa" (video)

Nina Moric, ospite di Domenica Live, ha confessato di aver ricevuto violenze fisiche e psicologiche da parte dell'ex fidanzato Luigi Mario Favoloso

Nina Moric, oggi, 12 gennaio 2020, è intervenuta, per la prima volta, a 'Domenica Live', per dire la propria versati dei fatti dopo la scomparsa dell'ex fidanzato Luigi Mario Favoloso, avvenuta ormai 15 giorni fa:

"Mi hanno messo in mezzo. E' giusto che racconti la verità. Ieri sono stata minacciata. Mi sono consultata con il mio avvocato. Sono sotto pressione per questa storia. L'ho visto l'ultima volta 19 dicembre. Si era arrabbiato per un messaggio innocuo mandato da un amico in comune. Mi ha accusato di tradimento. In teoria, sono due anni che ho una storia quasi finita ma non riuscivamo a staccarsi ancora definitivamente. Al ritorno di mio figlio, mi sono risvegliata da questo incubo. Lui mi è stato vicino dal punto di vista umano".

La modella croata ha confessato di aver subito violenze psicologiche e fisiche dell'ex compagno:

"Lui aveva degli attimi violenti in cui usava le mani. Si parla di violenza fisica e psicologica. Si è sfogato su di me in una maniera molto forte, per l'ennesima volta. Da lì ho detto basta. Ha fatto le sue valigie e se ne è andato. Quando se ne è andato ha continuato a cercarmi. Era giusto che se ne andasse, non potevo seguire questa cosa. Quando si perde fiducia, rispetto, tutte le qualità che rendono una coppia complice, non c'è più nulla".

La Moric, durante l'intervista nel salotto di Barbara d'Urso, è scesa nei dettagli:

"Subentra un meccanismo in cui continui a dire: 'E' colpa mia'. Anche io ho commesso degli errori, non sono una santa. Non sono una persona facile, io sono sola, mi sono completamente allontanata da tutti gli amici. Io non riuscivo a dire 'basta'. E' successo un episodio, un po' prima, che purtroppo ha subito anche Carlos, stesso tipo di atteggiamento. Non potrei mai scherzare sulla vita di mio figlio e queste parole. Carlos è un ragazzo meraviglioso. Luigi andava d'accordo con Carlos. Aveva dei black out. Una sera, è riuscito a fare del male a mio figlio. Ho chiesto scusa a Carlos, mi sentivo in colpa perché non mi sarei mai aspettato una cosa del genere. Lui mi ha detto: 'Mamma lo perdono perché ci sono maschi ed uomini. Luigi è un maschio perché è debole'. Lui l'ha perdonato subito. Ad oggi, Carlos gli vuole bene. Per me questa storia è chiusa. Mi vergogno di me stessa. E' difficile. Questa relazione era tossica, disgustosa, squallida, malsana. Essere libera... mi sento veramente bene. Sono tornata a respirare".

La showgirl è convinta che la sparizione dell'imprenditore sia tutta una messinscena:

"Lui è un calcolatore. Lui sa benissimo. Le minacce sono da parte sua. Ho ricevuto una cosa allucinante sul mio cellulare. Se una persona ha in archivio alcune personali, per quale motivo?! Aveva sempre un piano B. Mi ha detto che domani sarà tutto su Twitter e farà di tutto per rovinarti. Era lui, ero a casa mia, da sola. Stavo con lui. Come mai spuntano queste foto a distanza di 5 anni. E' una persona con la mente deviata. Io sono certa che ha una mente diabolica. Questa scomparsa è una finzione fin dall'inizio. Tutta la famiglia deve starmi lontana, non devo nominare me e mio figlio. La mamma sa tutto. Questo caso è una vergogna per tutte le persone davvero scomparse".

Anche il papà Fabrizio Corona è venuto a conoscenza dell'accaduto:

"Io e Fabrizio siamo amici da quando è tornato a casa. Fabrizio è una testa calda, è sempre il padre di mio figlio. Lui lo ama lo adora. Fabrizio ha saputo tutto. Meglio che non parlo. Mio figlio è un angelo. La vita mi ha dato dei momenti bui, però, mi ha dato un figlio talmente splendido che, forse, non me lo merito. E' speciale".

  • shares
  • Mail