Tina Cipollari, intervistata da ‘Uomini e Donne Magazine’, in edicola questa settimana, tuona ancora contro Gemma Galgani che, negli scorsi mesi, si è sottoposta ad un lifting al viso. L’opinionista del programma di Maria De Filippi non ha gradito il cambio di rotta della dama torinese che, a suo dire, ha sempre criticato le donne che sono ricorse alla chirurgia estetica:

“Non definirei quello di Gemma un semplice cambio di look: non ha un nuovo taglio di capelli, si è proprio rifatta la faccia. Ed è questo il punto. Gemma ha sempre giudicato tutte le donne che si sono migliorate grazie alla chirurgia plastica. Sostenendo, tra l’altro a gran voce, di essere legata al suo aspetto così com’era, al suo viso, alle rughe date dall’età, che le ricordavano gioie e dolori del passato. Ha sempre detto di essere orgogliosa del suo volto segnato dal tempo. lo non critico la sua scelta ma l’incoerenza di questa decisione”.

La vulcanica vamp della trasmissione di Canale 5, inoltre, ha attaccato duramente l’acerrima nemica per come gestisce le proprie frequentazioni dentro e fuori dagli studi televisivi:

“Gemma è una donna antipatica, arrogante. Una donna che rinfaccia agli uomini che frequenta le confessioni che le sono state fatte in privato. Usa i loro segreti, le loro debolezze, per ricattarli e li spiattella in pubblico quando la storia non va, quindi non sono affatto sicura che con questo modo di fare possa trovare l’amore. […] Credo che un chirurgo plastico possa sistemare un viso segnato dal tempo, possa ridare tono a labbra, seno, lavorare su un ventre sporgente ma purtroppo non può cambiare il carattere di una persona”.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto