Uomini e Donne, Carlo Pietropoli ha scelto Cecilia Zagarrigo (Video)

La scelta di Carlo Pietropoli a Uomini e Donne.

Nell'ultima puntata di Uomini e Donne, abbiamo visto la scelta finale di Carlo Pietropoli che ha concluso il suo percorso, scegliendo Cecilia Zagarrigo che le ha risposto di sì.

Abbiamo visto Carlo entrare nello studio di Uomini e Donne per prepararsi alla scelta:

Ce la facciamo, dai... Credo... Speriamo!

Anche Carlo, molto agitato, ha fatto il proprio ingresso nello studio completamente vuoto, senza conduttrice, né opinionisti e, ovviamente, senza il pubblico.

La prima ad entrare, dopo una lunga attesa, è stata Ginevra a cui Carlo ha comunicato di non essere la scelta:

E' stato un percorso breve ma intenso. Ho provato belle sensazioni con te. Sei una ragazza pulita e onesta. Tornavo a casa e pensavo a te. Hai la forza di una persona adulta, nonostante l'età. Nelle prime settimane, il pensiero è stato costante. Dopo le prime settimane, però, il pensiero nei tuoi confronti andava a scemare. Poi, facevo i conti con me, con te e con l'altra persona e mi sono reso conto che, per quanto tu valga, la mia costante era un'altra persona.

Ginevra ha accettato serenamente la decisione di Carlo:

L'unica cosa che ti posso dire è che me lo sentivo. Anch'io, nelle prime settimane, ti pensavo in modo irrequieto. E anche nel mio caso, questa cosa, poi, non c'era più. Sono arrivata ad oggi in maniera un po' confusa. Un po' mi rode, ed è normale ma per una storia seria, bisogna conoscersi e noi non abbiamo potuto.

La scelta di Cecilia Zagarrigo, invece, è avvenuta all'aperto. Carlo, infatti, ha voluto organizzarle una sorpresa.

Dopo un filmato che ha riassunto il loro percorso, Carlo ha proceduto con il discorso:

Avrei tante cose da dire. Mi è dispiaciuto non essere presente in alcuni momenti difficili che hai vissuto in questi mesi. E' stato un percorso altalenante. Ci siamo provocati ma poi si è tutto trasformato in altro, in complicità, stare bene insieme. Tornavo a casa e pensavo 'Menomale che c'è Cecilia'. Ho iniziato a metterti in discussione. Le tue parole non corrispondevano con i tuoi atteggiamenti. Ho avuto vari dubbi su di te. La fiducia che avevo trovato stava scemando. Ho smesso di rincorrerti. Da quel giorno, ho detto basta. Ho sperato, però, in un tuo ritorno. Tu sei tornata ma la differenza è stata nel come sei tornata. Hai fatto l'esterna con mia mamma. Se l'avesse fatto qualcun'altra, non l'avrei presa bene. Tu, invece, mi hai fatto l'effetto contrario. E' stata una cosa inaspettata. Quel giorno è nella top 5 dei giorni più belli della mia vita. Sono passati 2 mesi. Nonostante questo, sei rimasta nella mia testa e non ti nascondo che ho anche cercato di cacciarti via ma non ci sono riuscito. Ho vissuto di rimpianti tante volte. Ad oggi, ti dico che non voglio farlo più. Tra me e te, mancano troppi tasselli però non voglio lasciare le cose a metà. Voglio viverti e ho voglia di rischiare. Sei la mia scelta.

Cecilia si è mostrata entusiasta:

Stai scherzando! Non ci sto credendo! Non ero pronta... Dopo due mesi trascorsi a piangere, dopo due mesi nei quali tutti mi hanno detto che Carlo non era quello giusto per me, sono andata da tua madre e l'ho sentita anche un po' mia. Ti ho abbracciato e non ti ho ancora sentito del tutto mio. Mio nonno mi diceva sempre: 'Quand'è che mi porti a casa un ragazzo?'. A mia mamma, ho detto: 'Sai che Carlo l'avrei portato volentieri da nonno...'. E quindi, ti dico di sì!

Cliccando sulla foto, c'è il video disponibile.

  • shares
  • Mail