Coronavirus, Raoul Bova e Rocio Munoz Morales diventano volontari per la Croce Rossa

Raoul Bova e Rocio Munoz Morales sono scesi in campo per dare il proprio contributo durante l'emergenza Coronavirus.

Raoul Bova e Rocio Munoz Morales così non li avevamo mai visti. Sempre impegnati nel social, la coppia di attori è scesa in campo per dare il proprio contributo durante l'emergenza legata al Covid-19. Raoul e Rocio sono infatti diventati dei volontari per la Croce Rossa. Con mascherina, guanti e la giacca arancione che contraddistingue i volontari, i due aiutano a distribuire pasti ai senzatetto in difficoltà. E' stato il settimanale Chi a pubblicare, in esclusiva, le foto della coppia mentre si dà da fare nella Capitale.

"La nostra Italia nell’anima. Noi sul campo ad aiutarla con tutto il cuore ad uscire da questo momento", ha scritto lui sui social. "Chi nel cammino della vita ha acceso anche soltanto una fiaccola nell’ora buia di qualcuno non è vissuto invano. (Madre Teresa di Calcutta) P.S. Grazie di esistere volontari", gli ha fatto eco lei.

Intanto Bova sta pensando di realizzare una serie tv che racconterà le storie e l'impegno dei volontari durante questa emergenza:

"Sono davvero molto colpito dal duro lavoro che i volontari stanno svolgendo quotidianamente, anche a costo della loro vita, a favore di tutti i cittadini italiani. Sono i nostri eroi, da sostenere in ogni modo possibile. Appena finito questo incubo, li racconterò in una serie tv che ne narrerà il grande operato in occasione di questa pandemia globale, ma anche in tutti i contesti emergenziali nazionali e internazionali".

  • shares
  • Mail