Grande Fratello Vip 4, Sossio discute con Antonio Zequila in diretta: "Meglio lo slippino che er mutanda..." (Video)

Sossio Aruta e Antonio Zequila hanno dato un seguito alla discussione scatenatasi ieri sera.

Sossio Aruta e Antonio Zequila, durante la puntata di questa sera del Grande Fratello Vip 4, hanno dato un seguito alla discussione scatenatasi ieri sera, dopo la lite, con tanto di scontro fisico, tra Antonella Elia e Fernanda Lessa.

L'ex cavaliere del Trono Over di Uomini e Donne non ha digerito una frase in particolare di Antonio Zequila che, durante la precitata discussione, gli ha intimato di "parlare in italiano".

Sossio, in diretta, ha parlato dei tentativi di Zequila di sminuirlo come persona:

Antonio Zequila ha sempre tentato di sminuire la mia persona con la sua cultura. Questo è anche bullismo. Se ogni giorno, fai di tutto per far passare una persona per scema, cretina, ignorante, ci sono persone che reagiscono in un modo. Poi, ci sono io che un giorno faccio finta di niente, un giorno ci rido su, poi alla sera mi comporto in quel modo che non significa che io sono violento... Mi hai detto che non parlo italiano, ieri sera, che c'entrava?

La prima replica di Antonio Zequila è stata la seguente:

Non ho mai proferito parola offensiva nei suoi riguardi... Volevo solamente dire di moderare i termini.

Sossio Aruta, quindi, ha ricordato a Zequila il suo famoso alterco televisivo con Adriano Pappalardo:

Ma proprio tu parli? Che tutti sanno in tv quello che hai fatto! L'abito non fa il monaco. E io parlo italiano.

Alla provocazione di Sossio, Zequila ha risposto con un'altra provocazione:

E' vero, l'abito non fa il monaco. Lo fa lo slippino...

Il calciatore ha risposto a tono anche in questo caso:

E quindi, qual è il problema? Meglio lo slippino che er mutanda...

La discussione è proseguita con Sossio e Zequila che si sono rinfacciati presunte frasi poco eleganti che si sono scambiati reciprocamente.

Paola Di Benedetto ha difeso Sossio Aruta senza pensarci un attimo:

Zequila non ha neanche un'unghia del piede di Fabio Testi...

Secondo Signorini, la ruggine tra Sossio e Zequila è nata dopo la proclamazione del calciatore come primo finalista di questa edizione.

Zequila non si è nascosto e ha confermato:

Ho trovato il meccanismo non idoneo. Qui, c'è gente che è nella Casa da due mesi.

Cliccando sulla foto in alto, potete vedere il video.

  • shares
  • Mail