Silvia Provvedi, prima foto con la figlia Nicole dopo l'arresto del compagno Giorgio De Stefano

La metà delle Donatella torna mamma su Instagram e dopo l'arresto del compagno degli scorsi giorni

Silvia Provvedi, metà del duo Le Donatella, sta vivendo un momento molto delicato della sua vita. Appena una settimana fa è diventata mamma per la prima volta, dando alla luce la piccola Nicole e ricevendo un fiume di commenti d'affetto da parte dei suoi fan e dai suoi colleghi del mondo dello spettacolo. "Il giorno più bello della nostra vita, benvenuta amore", aveva scritto su Instagram, facendo riferimento a sé e al padre della bambina, il compagno Giorgio De Stefano.

D'altra parte, la donna sta vivendo i primi giorni da genitore senza il papà di sua figlia, proprio Giorgio De Stefano, che negli scorsi giorni è saltato alle cronache col nome di Malefix, protagonista di un arresto mediatico insieme ad altre venti persone nell'ambito di un'ampia indagine della Procura Antimafia di Reggio Calabria. Dopo la difficile storia con Fabrizio Corona, Silvia Provvedi pensava di aver trovato la stabilità con Giorgio De Stefano, di cui diceva sui social in un'intervista a Silvia Toffanin:

Ho trovato una persona che mi ha rapito il cuore, un uomo che mi ha ridonato il sole. Non manca mai a un appuntamento col ginecologo, è molto riservato.

 


 











Visualizza questo post su Instagram



















 

❤️


Un post condiviso da LeDonatella • SHOWGIRLS👯• DJ🎧• (@ledonatellaofficial) in data:


A distanza di qualche giorno dall'arresto, tornata a casa dopo il parto, Silvia Provvedi è tornata sui social. La cantante delle Donatella ha pubblicato una foto sull'account Instagram del duo in compagnia della piccolissima Nicole. Un tenerissimo scatto in bianco e nero, con Silvia Provvedi seduta, sul cui petto si poggia la neonata, stretta alla mamma. Gli occhi di Silvia puntano verso il basso, puntati alla bambina. Un semplice cuore come didascalia del post, che in appena tre ore ha collezionato quasi 150.000 like. Un numero da non sottovalutare, che segna il desiderio di molti di dimostrare vicinanza, anche se solo virtuale, nei confronti dell'artista.

  • shares
  • Mail