Chi bazzica nel web la conosce per la sua celebre uscita della scorsa primavera quando da una semplice intervista concessa a Live non è la d’Urso quel “Non ce n’è coviddi” nel giro di poche ore è diventato un loop di gif, meme e imitazioni. E’ così che Angela Chianello, meglio conosciuta come Angela di Mondello, è diventata la protagonista virale dell’estate 2020.

Le cose, però, sono evidentemente cambiate. Il successo ha portato Angela da semplice casalinga a fenomeno del web. Difficile a credersi, ma il potere di una frase è anche questa. Arriviamo dunque alla cronaca di quanto accaduto nelle ultime ore. Non bastasse tutto quello che vi abbiamo elencato, Angela di Mondello si è spinta oltre. Ha deciso di girare un videoclip musicale per la canzone che per la gioia dei suoi estimatori si intitola Non ce n’è coviddi in uscita oggi su YouTube.

Atmosfera da festa insieme ad un gruppo di persone, balli e canti proprio come nei videoclip delle star internazionali, ma dove sta la notizia? Una clip girata ‘dietro le quinte’ mostra tutti i partecipanti al video l’uno attaccato all’altro e per di più senza mascherina. Chiaramente il video è rimbalzato con un seguito di polemiche, tanto da lasciare uno strascico che ora si dovrà risolvere e non davanti alle telecamere.

Nella nota stampa della Questura di Palermo si legge che Angela Chianello ed il suo “web manager” “hanno occupato abusivamente ed arbitrariamente un’area demaniale marittima in concessione – per questo – sono ritenuti responsabili per i citati reati e per le connesse violazioni amministrative della normativa c.d. anti-covid“.

Iscriviti alla nostra newsletter