Nessun ruolo di potere andrebbe affidato ai transessuali. E’ l’estrema sintesi del pensiero di Alberico Lemme espresso giovedì sera ai microfoni de La Zanzara. “I transessuali hanno problemi ormonali – ha dichiarato il dietologo dei vip nel programma di Radio 24- hanno una confusione ormonale e quindi hanno anche una confusione mentale. Non sanno se sono maschi o sono femmine, ma come possiamo affidarci a delle menti così confuse?”.

Nessuna novità, dal momento che il farmacista – noto per le sue ospitate nei programmi di Barbara d’Urso e per una contestata partecipazione all’ultima edizione del Grande Fratello – si è spesso lanciato in affermazioni provocatorie.

Il discorso di Lemme era legato alla decisione del nuovo presidente degli Stati Uniti Joe Biden di nominare come sottosegretaria alla sanità la transgender Rachel Lavine. “Ai transessuali non darei nessun ruolo di comando o competenza pubblica, hanno una confusione ormonale. Vi renderete conto di cosa realizzeranno”.

Critiche pure alla scelta di Biden di allestire la sua squadra con numerose presenze femminili: “Quanti danni stanno facendo […] Sono facilmente manipolabili, perché hanno un cervello emotivo”.

Nel corso dell’intervista, Lemme ha anche ribadito la contrarietà alla vaccinazione anti-covid: “E’ un pericolo, non si conoscono gli effetti collaterali. Per approvare un farmaco occorrono dieci anni, per approvare un vaccino ci vogliono almeno tre anni. L’approvazione è divisa in tre fasi: la prima consiste nell’isolare il virus e nell’individuazione del vaccino; la seconda nel prendere e iniettarlo alle cavie animali, la terza nell’iniettarlo agli esseri umani come cavie e non è stato fatto“.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto