Gustav dei Tokio Hotel è andato dalla polizia


Chiamate la signora Fletcher finché il cadavere è ancora tiepido. Perché, da come si stanno evolvendo le indagini sulla rissa tra Gustav Schäfer e Nexhat T., immigrato di origine albanese, sembra che la polizia sia ancora alla ricerca del tassello mancante.

Il batterista dei Tokio Hotel, 20 anni, si è presentato al commissariato, accompagnato da un avvocato, per raccontare la sua versione dei fatti alla polizia. Versione che, purtroppo, non coincide con quanto affermato da Nexhat, accusato di lesioni colpose. Il ragazzo, secondo il portavoce della polizia, ha ammesso di avere bevuto alcoolici.

Nexhat T. verrà ora nuovamente ascoltato dalle forze dell'ordine. Riuscirà a spiegare come mai ha colpito Gustav alla testa?

Fonte: Bild

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: