12 agosto 2014: purtroppo è necessario aggiornare questo post. Se un anno e mezzo fa Robin Williams twittava facendosi beffe di chi, sul web, lo dava per morto (persino Wikipedia), oggi siamo costretti a ribadire, anche qui, la notizia della morte di Robin Williams, che si è suicidato.

2 febbraio 2013, la bufala sulla morte di Robin Williams

robin williams

Le bufale sulla morte di personaggi famosi si ripetono di continuo, da noi e anche Oltreoceano. In Italia l’ultimo a rimanerne vittima è stato Bruno Vespa, quando il 29 gennaio scorso è stato dato per morto sulla pagina di Wikipedia. Lui ci ha scherzato su, iscrivendosi a Twitter e commentando così la vicenda:

“Festeggio oggi su Twitter la mia sopravvivenza in barba a Wikipedia che mi volle defunto ieri a Milano”.

In America, invece, l’ultima ‘vittima’ è l’attore Robin Williams, che venerdì scorso è stato dato per morto su un set, dal Global Associated News, con una notizia di questo tenore:

“L’attore è morto durante le riprese di un film a Kitzbühel, Austria, questa mattina presto. I primi rapporti ufficiali della polizia austriaca precisano che l’attore è morto dopo essere precipitato per più di 50 metri, in una zona sperduta della montagna Hahnenkamm, mentre si trovava sul set durante le riprese di un film.”

La notizia naturalmente è risultata falsa, e anche stavolta è stato il diretto interessato, tramite Twitter, a smentire e smascherare la bufala:

“Nonostante le voci contrarie, sarò a Savannah domani sera al Teatro Johnny Mercer”.

Noi, naturalmente, siamo felici che Robin sia vivo e vegeto!

Fonti: Gossipcop
Foto © Getty Images – Tutti i diritti riservati

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Bufale Leggi tutto