I nani e le ballerine, in politica, non passano mai di moda. Alla vigilia delle elezioni, politiche, amministrative, regionali o europee, ormai è abitudine trovare nelle varie liste, nomi provenienti dal mondo dello spettacolo, persone improvvisamente folgorate sulla via di Damasco della politica.

La sensazione che certi personaggi non abbiano piena coscienza di ciò che stanno facendo c’è ma è stucchevole ogni volta darla vinta al pregiudizio anche se, con il detto popolare “a pensar male si fa peccato ma spesso ci si indovina”, appunto, non si sbaglia quasi mai.

La notizia è la seguente: Patrick Ray Pugliese, giunto alla ribalta televisiva per aver partecipato alla quarta e alla dodicesima edizione del Grande Fratello, si è candidato alle prossime elezioni regionali nel Lazio che si terranno il prossimo 25 febbraio. La coalizione scelta è quella del centrodestra mentre il partito che lo rappresenterà è Grande Sud.

Il Patrick politico ci offre le motivazioni che l’hanno spinto a scendere, o salire a seconda dei gusti, in politica. Le sue, a dire il vero, sono un po’ generiche:

Sono stato una star della Tv e ora scendo in campo per porre fine agli scempi che ho visto venendo a contatto con le moltissime persone che ho avuto la possibilità di conoscere in giro per l’Italia, per motivi legati proprio al mio lavoro. Ho una conoscenza capillare del territorio, con tutti i suoi problemi, insieme al disappunto per l’ultimo anno e mezzo di politica che mi hanno portato a voler entrare in campo e cercare di dire la mia su questa situazione particolarmente difficile che sta vivendo il Paese.

A sorpresa, Patrick Ray Pugliese sembra quasi voler rinnegare il suo passato nella tv trash. Tutto ciò si capisce soprattutto dal fatto che Patrick tiene a precisare che lui prima di tutto è un giornalista:

Tutti mi conoscono solo per la mia partecipazione al reality show Grande Fratello, quando in realtà io ho iniziato il mio percorso professionale come giornalista televisivo: dal ’99 al 2003 ho lavorato per il Tg di Mc Sat, un canale del Principato di Monaco. Vorrei però anche e soprattutto ricordare la mia esperienza come inviato per Striscia la Notizia e per Le Iene, attraverso la quale ho maturato sensibilità per le inchieste e per i temi italiani più scottanti: dagli abusi edilizi alle truffe dei politici che non mantengono la parola data.

Pugliese ha, inoltre, aggiunto che non ha intrapreso la strada politica per avere soldi e visibilità:

Non ho bisogno di fare politica per questo perché dal 2004 ad oggi ho già vissuto una grande notorietà, né tanto meno di fare soldi come invece molti fanno.

Siete curiosi di vederlo all’opera come politico? Basterà votarlo.

Foto | © Patrick Ray Pugliese Pagina Ufficiale

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto