Kate Middleton, scherzo: i due dj australiani torneranno al lavoro

I due dj australiani, famosi per lo scherzo ad un’infermiera dell’ospedale dove fu ricoverata Kate Middleton, continueranno a lavorare.

La notizia non sarà gradita da chi frettolosamente, e anche ingiustamente, ha additato i due dj australiani come colpevoli del suicidio di Jacintha Saldanha, l’infermiera dell’ospedale dove fu ricoverata Kate Middleton, moglie del Principe William.

Come ben ricordiamo, la Saldanha fu vittima di uno scherzo telefonico messo in pratica dai due dj Mel Greig e Michael Christian: l’infermiera, caduta in pieno nella trappola, ha fornito informazioni molto riservate ai due dj che finsero di essere la Regina Elisabetta e il Principe Carlo.

Qualche giorno dopo, Jacintha Saldanha fu trovata priva di vita, dopo aver deciso di suicidarsi: la donna soffriva di depressione e lo scherzo potrebbe essersi rivelato fatale, visto la sua fragilità psicologica. La Southern Cross Austereo, il gruppo editore della radio dove lavorano i due dj, ha emesso un comunicato con il quale ha svelato il futuro dei suoi due dipendenti.

Per Mel Greig e Michael Christian, non ci sarà nessun licenziamento, tanto meno nessun esilio dai media: il loro show, Hot 30 Countdown, in onda su 2Day FM, un programma composto da scherzi telefonici tra cui anche quello sfortunato a Jacintha Saldanha, è stato cancellato ma i due artisti torneranno a lavorare, con un altro ruolo costruito sulle loro capacità.

Questo è il contenuto del comunicato:

Non vediamo l’ora che Mel e Michael tornino a lavorare. Torneranno quando sarà il momento giusto in ruoli adatti al loro talento. Discuteremo con loro, i ruoli futuri, quando saranno pronti.

La decisione presa dalla radio di Sydney, di non allontanare i due artisti, è da considerarsi giusta. E’ inutile parlare di un ritorno dei due artisti allo scherzo telefonico anche perché, con tutta probabilità, a Mel e a Michael, dopo tutto ciò che è accaduto, la voglia sarà passata definitivamente.

E’ corretta la decisione di continuare a farli lavorare perché la scelta di licenziarli sarebbe stata eccessivamente moralista. Non si può inveire contro due dj che hanno avuto semplicemente la sfortuna di aver avuto a che fare con una donna dagli evidenti problemi psicologici, considerando che già in passato, l’infermiera tentò più volte il suicidio. Se lo scherzo telefonico ha dato l’input decisivo per l’insano gesto, è stata solo una tragica casualità.

Foto | © Getty Images

I Video di Gossip Blog

Ultime notizie su Principe William

Tutto su Principe William →