Michael Jackson potrebbe essere imbalsamato ed esposto per sempre all'adorazione dei suoi fan

michael jackson foto 10

La morte di Michael Jackson ha certamente lasciato un vuoto incolmabile nei cuori di milioni di fan in tutto il mondo. Ma, secondo delle notizie che sono riportate da sempre più fonti internazionali, qualcosa di straordinario si sta preparando per tutti loro.

Jacko potrebbe non essere affatto sepolto. Non ci sarà una tomba qualunque, verso cui recarsi in pellegrinaggio silenzioso, o accompagnato dalla musica del genio del pop visivo. Michael potrebbe non soltanto essere imbalsamato, ma addirittura potrebbe finire esposto in permanenza, per sempre perfettamente conservato, all'adorazione dei suoi fedelissimi.

E chi meglio di Gunther von Hagens, l'artista famoso in tutto il globo per le sue mostre di cadaveri (previo ovvio consenso della persona ancora in vita), potrebbe servire allo scopo? La famiglia pare avere preso accordi precisi con l'artista già da qualche mese, e la collocazione della mummia di Jacko sarebbe anche già decisa: accanto a Bubble, il suo adorato scimpanzè. Già imbalsamato, del resto, ed esposto all'arena O2, dove Jacko si sarebbe dovuto esibire a breve.

Quello che contraddice profondamente questa ipotesi di trattamento della salma è la presunta conversione alla fede islamica di Micheal Jackson, che secondo alcuni sarebbe avvenuta nel 2006. Questo impedirebbe senza alcuna esitazione l'ipotesi imbalsamazione: l'Islam prevede che il corpo di un fedele morto sia sepolto nella terra entro due giorni dalla data della morte. Dopo il salto, un sinistro esempio dell'opera dell'artista tedesco che potrebbe occuparsi della salma di Michael Jackson.


  • shares
  • Mail
28 commenti Aggiorna
Ordina: