Perez Hilton si è fatto gioco di Michael Jackson subito dopo l'annuncio del suo ricovero


Dopo l'ignominosa figuraccia procuratasi grazie alla rissa con i Black Eyed Peas, Perez Hilton continua a far parlare - malissimo - di sé.

Questa volta si tratta del suo sciacallaggio in occasione della morte di Michael Jackson, uno dei peggiori di cui abbiamo avuto riscontro fino ad ora. Qualcosa che, considerando la visibilità di cui Perez sa di godere, col suo visitatissimo blog, rende i messicani colti a vendere a 20 $ dollari l'una magliette commemorative di Jacko, sulla soglia dell'ospedale in cui è morto, un omaggio floreale.

Duranti i primi muniti successivi alla notizia del ricovero di Michael, Perez non ha perso tempo, infatti, pubblicando un post riguardo al fatto che, secondo lui, Jacko stesse fingendo, che stesse facendo finta di stare male. Gesti come questo sono un danno enorme alla credibilità dell'intera blogosfera. Su Twitter, alla voce #unfollowperez, si stanno radunando utenti consapevoli della rete per promuovere una "sfiducia" collettiva nei confronti di Perez Hilton.

  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: