Bruno Arena, il comico milanese conosciuto grazie al duo dei Fichi d’India formato insieme a Max Cavallari, è stato ricoverato in ospedale a causa di emorragia cerebrale. Arena ha accusato un malore durante la registrazione di una puntata di Zelig in corso giovedì sera. Successivamente, l’attore è stato trasportato all’ospedale San Raffaele di Milano.

Bruno Arena è stato sottoposto ad un intervento chirurgico e in questo momento è in coma farmacologico. L’operazione è riuscita ma la prognosi è riservata. La notizia del malore del comico 56enne è stata resa pubblica grazie ai numerosi messaggi di affetto condivisi da numerosi personaggi dello spettacolo attraverso il social network Twitter.

Questo è il messaggio con il quale la squadra di Zelig, il programma che ha lanciato i Fichi d’India, ha voluto mostrare la propria vicinanza all’attore:

Tutta la squadra di Canale 5 è vicina alla famiglia di Arena e manda un abbraccio e un in bocca al lupo a Bruno, sicuri di rivederlo al più presto sul palco.

Questi, invece, sono alcuni tweet famosi giunti all’indirizzo dell’attore. Federica Panicucci scrive:

La giornata è iniziata con una brutta notizia. Bruno, amico mio, andrà tutto bene vedrai. Ti vogliamo bene e io e Mario siamo con te.

Il messaggio di Enrico Ruggeri:

Quello che è capitato al mio amico Bruno Arena dei Fichi d’India mi arriva come un pugno nello stomaco. Bruno, coraggio, io sono con te.

La showgirl Federica Fontana ha condiviso questo tweet:

Sei un vincente , lotta e vincerai… noi siamo con te!

Il messaggio dell’agente Lucio Presta:

Bruno, abbiamo ancora molto da fare, non scherzare.

Il conduttore Max Novaresi scrive:

Ho appena saputo. Sono basito. Uno come te, l’energia pura, una persona stupenda… ma che cacchio fai?

Questo, infine, è il messaggio toccante condiviso su Facebook con il quale Gianluca Arena, figlio di Bruno, ha invitato il padre a non mollare:

Papà… Combatti ti prego… Non sono pronto… È troppo presto… Combatti…

Foto | © Getty Images

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attualità Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più