parliamo diAdele


Nell’era della rete, di Facebook e di Twitter, nell’era dei media che tutto sanno e tutto vedono, Adele sta compiendo un mezzo miracolo. Perché anche se madre da quasi 4 mesi, la giovane cantante non ha ancora fatto sapere il nome del proprio primo figlio. Nessuno ha neanche provato ad ipotizzarlo, a dimostrazione di quanto la giovane inglese, premiata con un Golden Globe domenica notte, tenga alla privacy.

Interpellata sull’argomento, Adele ha confessato di non voler svelare l’arcano, perché a suo dire ‘troppo personale’ da sbatterlo sui quotidiani. Verità assoluta o pura presunzione da parte di una diva che guarda con orrore all’interesse spasmodico dello show business, di cui lei stessa fa parte?

“Sono esausta, ecco cosa mi ha lasciato la maternità. Mi è venuto persino l’eczema alle mani per le migliaia di bottiglie che ho messo sul fuoco a bollire. Per il momento non voglio rivelare il nome del mio bambino, mi sembra una cosa troppo personale. Preferisco tenerlo per me”.

Intervistata da People, Adele ha così messo un punto alla caccia mediatica nei confronti del nome del figlio, nato ad ottobre e ad oggi ancora signor nessuno. Perché non solo esistono foto che lo ritraggano, ma neanche il nome è mai stato spifferato. Trionfatrice ai Golden Globe grazie alla canzone portante di Skyfall, da lei scritta e cantata, Adele ha così concluso un biennio magico, riuscito nell’impresa di trasformarla nella donna dei record, per quanti premi vinti e dischi venduti.

Al sua fianco, immancabile, l’adorato Simon Konecki, padre del piccolo e probabilmente a breve marito. Nell’attesa che il terzo album diventi realtà, insieme al nome del bimbo, che prima o poi, vuoi o non vuoi, verrà scoperto ed annunciato. Nell’indifferenza più o meno generale. Quindi perché non tagliare la testa al toro e comunicarlo?

Fonte foto: Getty Image

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Cantanti Leggi tutto