Cielo che Gol!, Rossano Rubicondi fuga i dubbi: “Non sono un gigolò”

Rossano Rubicondi, ospite di Cielo che Gol!, ha parlato della sua storia d’amore con Ivana Trump.

Simona Ventura, conduttrice di Cielo che Gol!, ha annunciato in pompa magna uno degli ospiti della puntata odierna del contenitore calcistico in onda su Cielo, utilizzando una locuzione sicuramente ad effetto:

Il suo mestiere è sorprendere!

Una volta ascoltata tale espressione, è lecito che lo spettatore si aspetti un personaggio poliedrico, un funambolo dello spettacolo sempre pronto a stupire il pubblico grazie al talento multiforme e alla capacità innata di reinventarsi. E invece, in studio, poco dopo ti ritrovi Rossano Rubicondi, personaggio “venturiano” per eccellenza.

Anche il servizio che riassume la “carriera” del vip in questione è emblematico: due partecipazioni a L’Isola dei Famosi. Stop.

A questo punto, non ti resta che interessarti alle peripezie amorose dell’ospite, con l’ex marito della milionaria Ivana Trump che ha deciso finalmente di fugare ogni dubbio, ammettendo:

No, non sono un gigolò.

Una verità oggettiva, però, bisogna ammetterla quando si parla di Rossano Rubicondi. L’artista (?) si fa scivolare completamente tutto addosso, anche le presunte maldicenze e i giudizi aprioristici, conscio del fatto che le dicerie che girano sul suo conto sono, in fondo, l’unico motivo grazie al quale il suo nome continua a girare nel mondo dello spettacolo.

Rubicondi, quindi, non si è sottratto ed è stato al gioco, rispondendo alle domande di Simona Ventura, coadiuvata da Vera Spadini, Barbara Foria e Cristina De Pin, in questo modo:

Se qualcuno pensa che io sia un gigolò, mi sta bene. Non l’ho mai fatto anche se anch’io me lo chiedevo. Sono stato insieme a Ivana 9 anni, di cui due da sposato. Lo facevo gratis. Toy boy? Anche questa definizione mi sta bene. Cosa mi eccita di più in una donna? Il 7 e 40.

Le risposte di Rossano Rubicondi, però, sono apparse vaghe quando si è iniziato a parlare della sua ascesa nel jet set internazionale:

Non ho mai fatto lo spogliarellista, forse qualche volta per divertimento. A Londra ho lavorato, lavavo i piatti, poi ogni tanto tornavo in italia e poi ho incontrato Ivana.

La sensazione che qualche passaggio sia stato omesso, c’è.

D’altronde, che Rossano Rubicondi non tenda ad aprirsi del tutto, si evince anche dalla risposta dubbiosa riguardante le sue regole morali, talmente sfuggente che Rossano ha cercato una conferma addirittura dalla stessa conduttrice:

Rispetto l’amore e l’amicizia. Giusto, Simona?

I Video di Gossip Blog

Ultime notizie su Simona Ventura

Tutto su Simona Ventura →