Avevamo visto Paris Hilton per le strade di Toronto qualche giorno fa. Ebbene, questa notizia e questo filmato evidentemente risalgono a quei giorni: è il 24 ottobre, pochi giorni prima di Halloween.

Paris entra in un sexy shop e nota esposti dei poster con la sua immagine. Lei si inalbera (per non essere volgari), entra, chiede spiegazioni e intima ai gestori di rimuovere subito quei poster (poi se li rimuoverà lei stessa). Volano minacce:

Non potete usare la mia immagine in un negozio porno. Vado a chiamare il mio avvocato. Sto parlando sul serio, non scherzo. E’ disgustoso. E voglio tutti i poster che avete o chiamo la polizia.

Insomma sentite da soli cliccando sul video ripreso con le telecamere a circuito chiuso del negozio. Poi però resta un mistero del perché Paris sia entrata nel sexy shop (forse avvertita della presenza dei poster? forse li ha visti da fuori?) e soprattutto perché sia mascherata da scheletro. Un altro travestimento preHalloween? Vogliamo parlare poi del fatto che i tipi del sexy shop non si scompongono minimamente alla presenza e alla rabbia di Paris? La notizia la trovate qui.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto