Matteo Marzotto smentisce di essere stato picchiato da Naomi Campbell


Matteo Marzotto ha dovuto smentire ufficialmente di essere stato frequentemente "percosso" da Naomi Campbell.

Ovvero, ha dovuto più che altro ammettere di aver scherzato quando, ospite di Victoria Cabello a Victor Victoria, ha affermato che la sua ex fidanzata modella lo picchiasse spesso. "Dopo ogni litigio abbastanza violento, era facile che mi picchiasse. Era una persona violenta".

Resta il fatto che a volte i litigi avvenivano, soprattutto per via della mania da shopping compulsivo di lei. Anche per dei cappotti. Certo, cappotti di pelliccia da più di 100.000 euro, ma pur sempre cappotti. Una volta fece chiamare Matteo da un negozio Valentino (azienda di cui Marotto è a capo) per farsi "prestare" una pelliccia. Matteo contrattò a lungo col direttore perché la indossasse solo una volta e poi lo restituisse, conoscendo vari precedenti in cui Naomi, puntualmente, non lo aveva fatto. Saranno state occasioni come questa quelle in cui poi Matteo "non" veniva menato?

Via | Metro News

  • shares
  • Mail