Corriere.it riporta la notizia della denuncia a piede libero sporta da Francesco Facchinetti per stalker verso una donna di 42 anni napoletana, già in carcere a Palermo per tutt’altri fatti (tentato omicidio della madre). Le prime lettere, inviate sette anni fa a Mariano Comense, sembravano innocue ma man mano i contenuti, diventati davvero inquietanti, minavano la vita di mamma Rosaria, papà Roby e anche altri componenti dei Pooh. Si legge:

In una delle buste, il giovane artista ha trovato addirittura la foto di un cimitero con espliciti avvertimenti. Alle lettere ingiuriose, la donna alternava missive contenenti materiale pornografico. In particolare, la stalker si sarebbe fatta fotografare durante rapporti sessuali con partner non identificabili e avrebbe poi inviato le immagini al cantante. Facchinetti ha ricevuto anche un articolo di giornale nel quale si dava notizia di una donna – poi rivelatasi essere la stessa molestatrice – che aveva tentato di uccidere la madre.

Tra la fine del 2011 ed i primi mesi del 2012, il conduttore televisivo ha ricevuto ben 52 missive dallo stesso mittente tanto da spingerlo a presentare regolare denuncia temendo per l’incolumità dei propri cari. Ecco le motivate accuse:

Con condotte reiterate e in particolare con l’invio di innumerevoli missive dal contenuto molesto e volgare molestava Francesco Facchinetti in modo da cagionargli un perdurante e grave stato d’ansia.

La molestatrice potrebbe essere interrogata nelle prossime settimane per verificare i capi d’imputazione a suo carico. Tutto bene quello che finisce bene?!

Foto © Getty Images

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attualità Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più