Nicole Kidman ha condiviso una pillola di saggezza nell’intervista recentemente rilasciata a You. Parlando dei suoi ruoli più recenti, la stella australiana ha spiegato cosa la spinge ad andare sempre aldilà di ciò che gli altri si aspettano da lei.

Penso che sia importante a fore a volte cose di cui si ha paura. Mi hanno definito impavida, ma non è vero. Ho molta paura ma mi costringo ad accettarla. A volte sono altre persone che mi spingono, a volte mi sento terrorizzata ma poi mi dico: “Quale sarà la cosa peggiore che potrà succedere? Alle persone non piacerà, andrò a sbattere con il muso per terra, mi farò male: mi sta bene”. Cerco di avere questo atteggiamento in qualsiasi aspetto della mia vita, non solo nel lavoro.

È un chiaro riferimento a Charlotte Bless, la donna sensuale e disinibita interpretata in The Paperboy. Nonostante il lunghissimo applauso ricevuto al Festival di Cannes, il film non è stato un successo di critica. La performance della Kidman è stata però molto apprezzata: in questo caso, il coraggio di cui parlava sopra è stato ripagato.

Coraggiosa sul lavoro e coraggiosa nella vita. L’ex moglie di Tom Cruise ha dichiarato di non riuscire ad amare a metà.

Quando ti innamori penso dovresti dirti: “Voglio metterci tutta me stessa”. Io amo al massimo possibile. Perché no? Così riuscirò ad amare i miei figli, così riuscirò ad amare mio marito. Forse questo vuol dire che ci sarà del dolore, ma sono disposta ad accettarla.

E anche in questo caso, il fato le ha servito un’ottima mano da giocare. Il matrimonio con Keith Urban ha segnato una chiara svolta nell’esistenza di Nicole Kidman. Svolta che si è riflessa sulla vita di suo marito e dei problemi che questo portava con sé.

Lui mi ispira. Ci siamo incontrati tardi. Penso che quando vada così, ci siano più possibile di raggiungere un “posto” più profondo.

Via | Daily Mail
Foto | Getty

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto