Così esordisce Nicolas Vaporidis, in un’intervista al settimanale Nuovo, e la sua felicità non è da attribuire solo ai suoi successi lavorativi. La gioia è la serenità che l’attore vive in questo periodo sono infatti da attribuire alla collega Giorgia Surina, sposata a settembre. E come sarà mai riuscita la bella Giorgia a rendere la vita di Nicolas così bella?

“Mi ha sposato! E non è roba da poco… A parte questo, con il tempo impari a dare il giusto peso alle cose. Sono nel cinema da undici anni, ormai, e ho capito che è necessario anteporre la vita privata a tutto questo circo mediatico. Solo così si riesce ad apprezzare meglio anche il lavoro. La verità è che mi sento molto più sicuro oggi rispetto al passato. Ora affronto gli impegni professionali non con leggerezza, ma con maggiore serenità”.

La differenza d’età nella coppia non è un problema, anche perché a separarli ci sono solo 6 anni:

“No. E poi Giorgia ha solo sei anni più di me, siamo quasi coetanei. Non si tratta di una differenza abissale: il nostro è un rapporto alla pari, non è contraddistinto da un divario generazionale”.

Per rendere perfetto il loro rapporto manca solo un figlio, e Nicolas spera di diventare presto papà, certo che sarà una gioia immensa:

“Non vedo l’ora di diventare padre! Credo sia una tappa naturale, quella della paternità, e sarò felicissimo quando arriverà il mio bambino!”.

E noi auguriamo a lui e Giorgia di provare presto questa grande gioia.

Fonte: settimanale Nuovo
Foto © Getty Images – Tutti i diritti riservati

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto