Mario Balotelli si mette sul corpo Gengis Khan. Il calciatore del Manchester City si è fatto tatuare sul petto una frase pronunciata dal sanguinario leader militare mongolo: “Io sono la punizione di Dio. Se non aveste commesso grandi peccati, Dio non avrebbe mandato uno come me a punirvi” (“I am the punishment of God. If you had not committed great sins, God would not have sent, a punishment like me upon you”).

La notizia e la fotografia sono stati pubblicati dal Sun, che ha raccontato che il tattoo è stato effettuato sabato scorso. Balotelli guarda l’obiettivo, sorridente e col pollice in su. Nei pantaloni spunta l’immancabile i-Phone. Per il bresciano, ex attaccante dell’Inter e attuale punto fermo della Nazionale italiana, non si tratta della prima incisione sul corpo: infatti sul lato destro del petto si è fatto disegnare una corona, mentre altri due tatuaggi compaiono su entrambe le braccia.

SuperMario, noto per le sue notti folli e per il carattere un po’ burbero, diventerà presto padre del figlio che Raffaella Fico darà alla luce a gennaio. A 22 anni papà, e forse pure marito. Visto che recentemente l’ex del Grande Fratello ha confessato di avere in programma il matrimonio, immaginato per filo e per segno:

In Chiesa, a Napoli. Cerimonia e poi tutti al ristorante… una festa con parenti e amici, il lancio del riso, le colombe che volano… un vestito bianco… le damigelle e tutto quanto. Mi piacerebbe qualcosa di intimo.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Calciatori Leggi tutto