Colin Farrell: "Così ho sconfitto le mie dipendenze"

colin farrell

Trentasei anni e due figli, di 9 e 3 anni, nati da due donne diverse, Colin Farrell è un padre affettuoso e presente, molto lontano dalle dipendenze, da droga e da alcol, di anni fa. Lui stesso, scherzando sui capelli bianchi che ogni tanto spuntano, dice:

"Ogni volta che ne vedo uno nuovo mi dico: 'Ho solo 36 anni, ma ho già vissuto troppe vite'. La migliore è quella di oggi: senza donne, ma con i miei figli James e Henry".

In passato Colin ha vissuto momenti difficili:

"Ero divorato dall'insicurezza, stavo male se non giravo un film dopo l'altro. Non riuscivo a costruire rapporti stabili, facevo del male agli altri e a me stesso. Volevo sempre fuggire...".



A cambiarlo e a convincerlo a darsi una nuova possibilità è stata anche la paternità:

"Non solo. Quando decisi di disintossicarmi, lo feci pubblicamente: era un modo per prendermi la responsabilità di tutte le mie scelte sbagliate. Non è facile liberarsi dei veleni che ti sono entrati dentro: nel mio caso erano alcol, cocaina, altre droghe".

Per liberarsi da queste dipendenze Farrell ha deciso di disintossicarsi dopo aver ammesso che aveva bisogno di aiuto, che da solo non ce l'avrebbe mai fatta:

"Per liberartene devi lavorare sulla tua volontà e contro gli alibi che ti crei. Oggi il problema è che neghiamo i nostri limiti. Per guarire dalle dipendenze devi accettare di essere aiutato: da solo non ce la fai".

Superate le sue dipendenze, dopo essere stato in un rehab, tutto è migliorato, anche se Hollywood non è il posto ideale per mantenere questa serenità:

"Ti tornano energia, ottimismo, il coraggio di assumerti le tue responsabilità. A Hollywood le compagnie di assicurazione impongono mille cavilli nei contratti degli attori che sono stati in riabilitazione: questo ti fa sentire emarginato, entri in depressione, ricadi negli eccessi".

A lui per fortuna non è successo, ed essere padre e doversi occupare dei suoi figli lo ha sicuramente aiutato.

Fonte: settimanale A
Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail