Asia Argento a Vanity Fair: "Morgan ha l'occasione per essere un padre migliore"

Asia Argento su Vanity Fair

La battaglia legale senza esclusione di colpi di poco tempo fa, per l'affidamento esclusivo della figlia Anna Lou, è ormai un ricordo lontano per Asia Argento e Morgan. I due, ancora una volta, hanno deposto le armi per il bene della bambina, 11 anni, e ad aiutare Asia a dare un'altra occasione all'ex compagno c'è certamente anche la notizia della nuova paternità di Marco Castoldi.

La sua nuova compagna Jessica Mazzoli, ormai lo sappiamo, è infatti in attesa di un bambina, che nascerà il mese prossimo. Vanity Fair, che questa settimana dedica alla Argento la copertina del numero in edicola da domani, le chiede se abbia preparato Anna Lou all'arrivo di una sorellina:

«Ho lasciato che lo facesse suo padre. Ma mi sembra molto felice, tranquilla... Anna sta vivendo la stessa situazione che sto vivendo io, che ho avuto una sorella "extra" da parte di padre e una da parte di madre. Sorelle e non sorellastre, parola odiosa che non ho mai sopportato».

Asia Argento su Vanity Fair

Asia Argento su Vanity Fair

Le famiglie allargate, però, possono anche portare delle tensione, dei problemi, ma Asia non se ne preoccupa, certa che loro sapranno superarli, come del resto già accaduto dopo il suo matrimonio con Michele Civetta:

«Lo so. Ci sono matrigne e patrigni che non amano allo stesso modo i figli non loro, e in quei casi può essere difficilissimo andare avanti. Le tensioni ci sono se, di fronte a questi cambiamenti, ci si pone con pensieri negativi, gelosie, ripicche, prevaricazioni. Amo mio marito Michele anche perché ha saputo inserirsi nella mia vita con Anna in maniera delicata senza cercare di prendere il posto di Morgan».

Della nuova compagna di Morgan parla bene, la ritiene una brava ragazza che, nonostante la giovane età, saprà essere una buona madre:

«Ne sono sicura. L’ho conosciuta e mi piace perché è dolce e carina. La giovane età non c’entra niente: si sente pronta a diventare madre e tutto andrà bene».

Asia non dimentica certo il passato e il fatto che Morgan non è sempre stato un buon padre per Anna Lou, ma si dice certa che questa nuova paternità potrà essere l'occasione giusta per migliorarsi:

«Non lo nego, ma proprio per questo penso che per lui sia un’occasione meravigliosa. È una seconda chance che la vita gli sta dando per diventare un padre migliore. Lo scriva, mi raccomando, ci tengo e me lo auguro con tutto il cuore».

Se riesce a parlare della cosa in maniera così serena e distaccata è perché ormai tra lei e Marco non c'è più nulla, se non l'affetto che può legare due genitori che hanno in comune una figlia:

«Insomma, se una donna è ancora innamorata, certo che può essere una prova dolorosa da affrontare. Ma se, come nel nostro caso, è passato tempo e le rispettive vite hanno preso un altro corso, allora non si può far altro che accogliere e amare. I bambini portano nuova forza e nuovi progetti e, anche nella famiglia più strampalata, più ce ne sono meglio è».

Questa nuova vita, quindi, potrebbe davvero rappresentare una svolta per Morgan, per la sua vita, ma anche per i rapporti con la sua ex compagna.

  • shares
  • Mail