Stefania Bivone: "Ho rifiutato Roberto Farnesi, non credo all'amore non ha età"


Massimo cinque anni più di me. Sportivo, ma elegante. Non importa che sia bellissimo, basta che abbia fascino. E che non sia biondo né palestrato. Lo vorrei un po'... pirata. Non sono una da principe azzurro.

E' questo l'identikit fatto da Stefania Bivone del suo uomo ideale. La Miss Italia 2011 a Diva e Donna ha raccontato di essere single, dopo aver rotto con il fidanzato, del quale è riuscita per tutto questo periodo a tenere segreta l'identità:

Ora sono single. Voglio chiarire una volta per tutte questa storia del fidanzato segreto perché molti hanno pensato che me la tirassi... In realtà non volevo parlarne perché era storia fresca e ancora non sapevo se ero davvero innamorata. Non ero sicura dei miei sentimenti e nello stesso tempo non volevo ferire lui. Quindi ho preferito non dire niente: sono stata un po' ingenua, forse. Poi ho capito che la storia tra noi non poteva funzionare: era iniziata su Facebook, lui aveva cinque anni più di me. E' durata un anno, ma a distanza e ci vedevamo poco: ho preferito chiuderla.

La calabrese che dice di sognare di fare l'attrice, ma che ha tentato di sfondare nelle vesti di cantante (a Sanremo, ma anche a X Factor: "ci sono tanti pregiudizi su di me: sono stata giudicata come Miss Italia, non come cantante"), ha dato un nome al profilo del suo uomo ideale: Marco Bocci, attore di Squadra antimafia, di cui Stefania dice di essere fan. Invece è stato Roberto Farnesi, un altro volto noto della serialità televisiva italiana ad aver tentato un approccio con la più bella d'Italia. La quale però lo ha respinto per questioni anagrafiche.

Ci siamo incrociati all'imbarco di un volo Roma-Pisa e mi ha detto: "Sono rimasto folgorato! Perché vai in Toscana?" Gli ho detto: "Per lavoro, sono Miss Italia". E ci siamo scambiati i numeri. (...) Non gli ho più risposto al telefono. Non per cattiveria, ma perché è molto più grande di me. Io ho 19 anni, lui 43. E non credo al detto 'l'amore non ha età'.

Infine, una dichiarazione sull'aspetto fisico. Il suo, non sempre apprezzato dagli amici e conoscenti:

Non mi piaccioni i piedi, ma per ora non cambierei nulla. Prima di diventare Miss Italia odiavo le mie spalle e non mi sentivo a mio agio con la mia altezza, 1.79, perché gli altri me la facevano pesare. Battute tipo: "Sei una giraffa!". Poi sono diventata la più bella d'Italia e non ha più parlato nessuno. Che rivincita.

Foto | Getty Images

 

 

 

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: