Brian Austin Green: “Mio figlio, un parto segreto anche grazie a Reese Witherspoon”

Il parto senza paparazzi di Megan Fox: i media erano distratti dal parto dell’ultimo figlio di Reese Witherspoon

Come diavolo hanno fatto Megan Fox e Brian Austin Green a tenere nascosta la nascita del loro primo figlio Noah Shannon per così tanto tempo? Ve lo sarete chiesto anche voi visto che l’ufficializzazione è arrivata quasi un mese dopo la data effettiva del parto. A porre questa stessa identica domanda è stato Ryan Seacrest durante un’intervista radiofonica con l’ex star di Beverly Hills 90210.

Green ha spiegato che la segretezza del parto è stata tenuta grazie all’involontario aiuto di Reese Witherspoon.

È un mese e mezzo che voglio spedire dei fiori a Reese Witherspoon. Lei ha partorito lo stesso nostro giorno a Santa Monica. Siamo stati così fortunati da entrare in ospedale alle 2.30 di mattino e uscirne due giorni dopo senza che nessuno lo sapesse.

Tutto torna nella versione dell’attore. Tennessee James Toth, primo figlio della Witherspoon con il marito Jim Toth, è nato il 27 settembre. Il piccolo ha già un fratello (Deacon Reese) ed una sorella (Ava Elizabeth), frutto del precedente matrimonio dell’attrice con Ryan Phillippe.

Il racconto di Brian Austin Green continua:

Siamo usciti dall’ospedale e nessuno sapeva niente. Siamo arrivati a casa e abbiamo pensato: “Ma è incredibile”. Non ci aspettavamo di farla franca a quel modo. Ci aspettavamo i paparazzi nei corridoi e nei parcheggi.

Sembra quasi che il vecchio David Silver rimpianga l’occasione mancata, lui che da anni è lontano dalla televisione che conta. Alla fine i neo-genitori hanno deciso di svelare la buona novella con un semplice status su Facebook, evitando così eventuali rincorse della stampa-gossip al grido di “Che fine ha fatto il figlio di Megan Fox?”

Via | People
Foto | Getty

I Video di Gossip Blog

Ultime notizie su Megan Fox

Tutto su Megan Fox →