Presidenziali USA 2012: Barack Obama sostenuto da Beyonce


L'America si è fermata, ma anche il resto mondo non scherza. Perché gli occhi di buona parte del Pianeta sono orientati sugli Stati Uniti, come ben sanno i colleghi di PolisBlog che da ore seguono la giornata elettorale.

Oggi, 6 novembre 2012, quasi 200 milioni di americani sono chiamati alle urne per scegliere il prossimo Presidente, con Barack Obama secondo i sondaggi delle ultime ore in leggero vantaggio sullo sfidante Mitt Romney.

In questi giorni anche il mondo della musica si è mobilitato per il candidato democratico, portando in piazza cantanti come Katy Perry, Bruce Springsteen, Lady Gaga, Cher ed ora anche lei, Beyonce, che ha preso carta e penna, per scrivere questo:

"Ogni giorno ci dimostri il tuo cuore e il tuo carattere, stimolandoci a chiedere il massimo a noi stess. Sei l'unico leader che ci può condurre da dove siamo a dove dobbiamo essere. Sei la ragione per cui mia figlia e mio nipote crescendo sapranno di poter diventare CHIUNQUE vogliano diventare. Con tutto il mio rispetto e adorazione, Beyonce".

Se Nicki Minaj ha detto di voler votare per Romney, il mondo dello star system americano si è quasi interamente mobilitato per Obama. Solo 2 giorni fa anche Jay-Z, marito di Beyonce, è sceso in campo, cantando in Ohio per il Presidente uscente, che dopo 4 anni di Casa Bianca non ha nessuna intenzione di lasciare lo studio Ovale. Anche perché in quel caso la furia dell'ex Destiny's Child, a giudicare da questa lettera quasi sua 'groupie', potrebbe essere a dir poco devastante.

  • shares
  • Mail