Nancy Brilli: "Ho dato uno schiaffo a Paolo Virzì"

L'attrice ha rivelato il retroscena ospite di Vieni da me da Caterina Balivo

Ospite nell'ultima puntata dell'anno solare 2019 di Vieni da me, l'attrice Nancy Brilli, nota per le sue partecipazioni a fiction come Commesse e Il Bello delle Donne, ha parlato a Caterina Balivo dei suoi esordi e di come è proseguita la sua carriera, rivelando alcuni retroscena poco noti.

La Brilli ha spiegato come è diventata attrice:

“Squitieri mi chiese se volevo fare un film e dissi 'sì' perché volevo andare a vivere da sola e quel film me lo permise”.

Quella pellicola valse alla Brilli circa cinque milioni del vecchio conio, acquisendo indipendenza grazie a quel compenso. A quanto pare tuttavia il regista Paolo Virzì, sceneggiatore tra l'altro dell'ultima fatica di Checco Zalone Tolo Tolo, non aveva preso molto bene la sua scelta di fare televisione:

“Paolo era sparito e mi disse 'Il mio è un piccolo film, tu vai il sabato sera da Pippo Baudo ... Diedi uno schiaffo a Paolo Virzì... una pizza... e sì, che maleducata ... perché mi aveva detto che era colpa mia e che volevo fare la bella in televisione, per cui non potevo fare un film serio e io mi sono mortalmente offesa. E poi non ci ho parlato più e male feci, perché, invece, è bravissimo".

Per quanto riguarda Roy De Vita, il chirurgo plastico con il quale ha passato 15 anni della sua vita, l'attrice ha dichiarato di essere finita in analisi all'indomani della separazione, avvenuta nel 2016. La Brilli ha raccontato che i loro figli erano tra loro come fratelli e che erano a un passo dal matrimonio, mostrando in studio di portare ancora l'anello di fidanzamento. Al momento pare che l'ex fidanzato di Nancy Brilli sia fidanzato con Raffaella Leone, figlia del regista Sergio.

 

  • shares
  • Mail