Paola Caruso e Moreno Merlo: il confronto a Live Non è la d'Urso (video)

La resa dei conti tra Moreno Merlo e Paola Caruso a Live Non è la D'Urso

Paola Caruso e Moreno Merlo si confrontano faccia a faccia, oggi, lunedì 16 dicembre 2019, ne l'ascensore di 'Live Non è la D'Urso'. Ecco il resoconto del loro ennesimo scontro verbale:

Caruso: "Ti rendi conto di tutto quello che hai fatto? Dovevi inventare un'altra favola, quella del leone. Io non ho mai alzato le mani, ti ho solo spinto fuori dall'auto. Tu mi hai fatto passare per una cornuta. Ti ricordi le foto che hai mandato a Novella 2000 per andare da Barbara. Tu hai contattato direttori di giornali per venderti l'esclusiva che ci eravamo lasciati fai".

Merlo: "Non balli, non canti. Tu non sai fare niente. Se non raccontare i cazzi tuoi. Trovati un lavoro vero che non hai mai lavorato nella tua vita".

Caruso: "Tu stalkerizzavi il mio agente. Hai 4 denunce penali, dovrai lavorare tutta la vita per pagartele".

Merlo: "Devi proteggere tuo figlio, non lucrare su tuo figlio. Fai un regalo a Barbara l'unico che ti mantiene. Vergognati, non sei una madre".

Caruso: "Due volte mi hai alzato le mani. Pagherai anche per quello. Tu mi hai registrato".

Non c'è nessuna possibilità di mediazione tra i due ex fidanzati che rientrano in studio, per nulla, disposti a sotterrare l'ascia di guerra:

Caruso: "Deciderà il tribunale chi ha ragione"

Merlo: "Rimborso spese vai a lavorare invece di diffamare le brave persone"

Caruso: "Tu mi hai picchiato, mi hai registrata, mi hai fatto passare per cornuta. Dovevo tutelarmi"

  • shares
  • Mail