Uomini e Donne, Giulio discute con Giovanna e Giulia

Giulio discute con Giulia e Giovanna

Giovanna, corteggiatrice di Giulio, entra in studio. La ragazza si lamenta che lui non abbia notato il suo aprirsi nei suoi confronti, l'avergli mostrato la quotidianità:

"Con quale criterio tu scegli di non vedermi questa settimana? Noi facciamo un passo avanti e centomila indietro. Se mi conosci e non hai voglia di conoscerci e viverci..."

Giulio risponde:

"Io ho avuto la necessità di prendermi una settimana per capire realmente cosa fare. Sarebbe stato stupido. Quello che è successo con Giulia mi ha scosso, non posso omettere a me stesso quello che è accaduto"

La giustificazione del tronista non convince Giovanna. Il ragazzo non è andato a cercare Giulia dopo che lei se ne è andata la settimana scorsa. Ma lei è tornata a cercarlo. Bussa in albergo:

"Ho sempre avuto la convinzione che entrassi in modalità diverse tra Roma e Milano, quando tornavi in studio. Ti trovo veramente falsa, quello che ho provato per te, Sei tu che non hai voluto farmi conoscere chi è Giulia! Che vita hai? Tu sei una santarellina del caz** che forse non sei, io sono una testa di ca**o e tu ti nascondi! Io ho avuto sempre dei dubbi nel percorso con te e adesso ci credo dei dubbi"

Lei, in lacrime, lo accusa di aggrapparsi a queste cose mentre lui ammette di tenerci tanto a lei:

"Non sei una cattiva ragazza ma fai delle cose che non vanno bene nel percorso che tu stai facendo con me!"

Giovanna vuole abbandonare lo studio ma il ragazzo vuole trattenerla. Riesce a farla rientrare e poco dopo scende Giulia, arrabbiata perché Giulio non è andato a cercarla.

"Pensavo venissi a cercarmi visto che hai sempre detto che se ci sono problemi dici che non bisogna mai scappare. Speravo che le cose davvero gravi e pesanti che mi hai detto fossero dettate dalla rabbia del momento..."

Lui ribadisce di essere stato chiaro.

  • shares
  • Mail