Live - Non è la d'Urso: Giovanni Ciacci attacca Chiara Biasi, difesa da Taylor Mega e Chiara Nasti

L'influencer finita al centro delle discussioni del talk di Canale 5. Eleonire Casalegno fa chiarezza

"Io per 80 mila euro nemmeno mi alzo al mattino e mi pettino i capelli". Questa la frase che ha fatto indignare il web, pronunciata dall'influencer Chiara Biasi durante uno scherzo de Le Iene, messo in atto a sua insaputa. Una campagna pubblicitaria piuttosto screditante agli occhi della ragazza, per la quale non avrebbe voluto più prestare la propria immagine. Il caso è stato al centro di uno degli spazi di Live - Non è la d'Urso, commentato da una folta schiera di opinionisti.

A favore del commento e della posizione dell'influencer, la collega Taylor Mega, che ritiene fondamentale scegliere con oculatezza i progetti a cui dare il proprio volto. Del tutto contrario Giovanni Ciacci, che ha ricordato che alcune attrici talentuose hanno partecipato a servizi fotografici simili a quello proposto alla Biasi:

Vi ricordo che una celebre pubblicità dell'assorbente l'ha fatta anche Ornella Muti, anche le formiche hanno la tosse. Fate le foto col lato b di fuori, di che immagine parlate? Tutto il giorno coi profumi e i profumetti.

A fare chiarezza sul fatto, invece, ci ha pensato Elenoire Casalegno. La showgirl ha fornito alcune informazioni aggiuntive sulla vicenda, confessando che la frase pronunciata da Chiara Biasi è stata fraintesa, dopotutto, è che la reazione è stata determinata dalla situazione piuttosto agitata:

La battuta di Chiara Biasi è stata sicuramente infelice, siamo d'accordo tutti. Però ti posso dire con certezza che prima della messa in onda dello scherzo, sia l'agente, sia Chiara Biasi avevano visionato il tutto, tant'è che l'agente aveva chiesto di tagliare proprio quel pezzo. Mentre Chiara Biasi ha detto "No, non toglietelo, perché quella sono io e quello è il mio pensiero". Ha avuto coraggio, ma c'era stato un malinteso. Lei si è espressa chiaramente male, ma con quella frase lì voleva dire che quel tipo di fotografia lì non l'avrebbe fatta nemmeno per un milione di euro. Era nel panico, si vede.
  • shares
  • Mail