Luca Argentero: "I ladri mi hanno rubato il Telegatto"

Ladri in casa di Luca Argentero: rubato il Telegatto

UPDATE: Il portale Trendit.it ha formulato una valida ipotesi sul 'fattaccio'. Potrebbe essere una trovata per pubblicizzare l'uscita della nuova stagione di 'Suburra' su Netflix (un po' come accaduto, lo scorso anno, a Iva Zanicchi che aveva denunciato la sottrazione della Palma d'oro di Sanremo);

Luca Argentero, nelle scorse ore, ha condiviso, sul proprio account Twitter, un episodio molto spiacevole. L'attore, infatti, attraverso un tweet, ha raccontato di aver subito un furto in casa e che i ladri hanno portato via un preziosissimo ricordo della sua carriera: il Telegatto. Ecco le prime parole dell'ex gieffino:


Argentero, qualche settimana fa, ha vestito i panni di Leonardo Da Vinci nel film Sky "Io, Leonardo", nelle sale dal 2 ottobre, in occasione dei cinquecento anni dalla morte del poliedrico artista rinascimentale. Luca è, invece, attualmente, a teatro con l'opera "È questa la vita che sognavo da bambino?" per la regia di Edoardo Leo.

Argentero racconta le storie di grandi personaggi dalle vite straordinarie che hanno inciso profondamente nella società, nella storia e nella loro disciplina. Raccontati sia dal punto di vista umano che sociale, con una particolare attenzione al racconto dei tempi in cui hanno vissuto. Luisin Malabrocca, Walter Bonatti e Alberto Tomba, tre sportivi italiani che hanno fatto sognare, tifare, ridere e commuovere varie generazioni di italiani. Tre storie completamente diverse l’una dall'altra, tre personaggi accomunati da una sola caratteristica, essere diventati, ognuno a modo proprio, degli eroi.

  • shares
  • Mail