Liam Payne, rissa in un locale: "Porto in tribunale i buttafuori"

Furia Liam Payne contro i buttafuori di un locale, colpevoli di non volere all'interno la ragazza appena 19enne.

Poco piacevole serata in Texas per Liam Payne, che ha rivelato ai propri follower Instagram di essere stato attaccato dai buttafuori del locale The Silver Fox mentre era in compagnia della fidanzata Maya Henry.

Tre dei tuoi buttafuori mi sono saltati addosso senza motivo mentre prendevo il mio documento. Ho fatto foto di tutto quel che è accaduto, non vedo l'ora di portarvi in tribunale.

Secondo quanto riportato da TMZ, che ha pubblicato anche un video del caos esploso all'uscita del locale, con Payne infuriato e la camicia sudicia, i buttafuori avrebbero chiesto a Liam di uscire dal locale a causa dell'età della giovanissima Maya, appena 19enne. In America se non hai 21 anni in molti locali non puoi entrare. Dinanzi al rifiuto del cantante, sarebbe esplosa una rissa, che l'ha visto cadere in terra.

"Non toccatemi o giuro su Dio che vi stendo", si sente urlare Payne nel video pubblicato da TMZ, prima di lasciare il posto ed evitare l'arrivo della polizia. La relazione tra Payne e Maya è diventata pubblica a settembre, dopo l'addio del cantante alla 36enne Cheryl Cole, madre di suo figlio, Bear, nato nel 2017.

Fonte: AceShowBiz

  • shares
  • Mail