Valentina Dallari pubblicizza prodotti detox, piovono critiche: "Non sto facendo diete, solo proteine"

La dj ed ex protagonista di Uomini e Donne, bersagliata dalle critiche per la collaborazione, sbotta su Instagram

Alla fine ci è cascata anche Valentina Dallari. L'ex protagonista di Uomini e donne, ora apprezzata dj, ha iniziato a sponsorizzare sul proprio profilo Instagram alcuni prodotti alimentari molto noti sui social, di cui webstar e influencer sono testimonial. Capsule contro la cellulite, snack spezzafame, tè detossinanti: una vasta gamma di prodotti, che anche Valentina Dallari ora consiglia e propone sulle Storie del social network. La collaborazione fra il brand e la ragazza ha scatenato non poche polemiche online, soprattutto per via dei suoi passati disturbi alimentari. L'artista, infatti, ha sofferto gravemente di anoressia, ma ora segue un modello di alimentazione sano e fornisce spesso la propria testimonianza sulla malattia con le sue seguaci.

L'impegno dell'autrice del libro Non mi sono mai piaciuta, quindi, non andrebbe di pari passo con la nuova attività lavorativa e con i codici sconto per le barrette proteiche e le borracce colorate. "Dopo quello che hai passato, ti metti a smarkettare l'azienda di detox? Schifo", si legge su Gossip e Tv, che ha riportato alcuni messaggi di critica. Ancora: "Hai sofferto per quella cosa e solo per alzare due soldi in più sponsorizzi beveroni dimagranti. Non ha rispetto per se stessa".

Valentina Dallari, carattere forte, che non si lascia di certo criticare senza replicare, ha pubblicato un post su Instagram con cui ha voluto rispondere alle critiche dei follower:

Partiamo dal presupposto che mi sto stancando veramente tanto di giustificarmi sempre delle cose che faccio, non ne posso più e mi fate vivere con l'ansia. Siete primi a puntare sempre questo dito e non vi rendete conto che a fare così fate ammalare le persone. Seconda cosa, se la gente sapesse vedere e ascoltare come ogni comune mortale, si renderebbe conto che sto lavorando e usando prodotti proteici che servono per tante cose, tra cui nel mio caso quello della palestra, per dare energia in più e fare bene ai muscoli. Se andate da un professionista, un personal trainer vi dirà la stessa cosa. Nessuno sta facendo diete, l'azienda ha scelto me proprio perché mi alleno e mando sempre messaggi positivi, e se posso aiutare a farmi sentire ancora meglio, sono la prima a volerlo. Sono stata malata e proprio grazie anche alla palestra sono riuscita ad accettare il mio corpo e a capire bene come si mangia in modo sano. Quindi, nessuno alza due soldi, anche se sono stata ammalata questo non significa che non posso prendermi cura del mio corpo e usare prodotti proteici, e quindi non dietetici.
  • shares
  • Mail