Mercedesz Henger: "Riccardo Schicchi è e sarà sempre mio padre. E' stato un colpo basso, hanno voluto sminuire la sua memoria"

Le dichiarazioni di Mercedesz Henger a Live - Non è la D'Urso.

Mercedesz Henger è stata intervistata da Barbara D'Urso durante Live - Non è la D'Urso, parlando della notizia pubblicata poche ore prima la messa in onda dell'undicesima puntata del programma di Canale 5.

Mercedesz Henger, infatti, ha svelato che Riccardo Schicchi non è il suo padre biologico.

La figlia di Eva Henger, in studio, ha esordito, dichiarando che considererà sempre Riccardo Schicchi come il suo vero papà, nonostante non sia il padre naturale:

Alcuni titoli non mi sono piaciuti. Non è vero che Riccardo non è mio padre, è mio padre e lo sarà sempre... Non è il mio padre biologico. Questa cosa, la so da quando ho 17 anni. Non è trapelata da me. Mi sono ritrovata costretta ad essere qui.

Tutto è nato da un famoso giornale italiano, non citato da Mercedesz, che avrebbe ricevuto la notizia da una fonte anonima. Il giornale, quindi, ha contattato Mercedesz per le verifiche di rito e la figlia di Eva Henger, quindi, ha deciso di svelare pubblicamente il segreto che conoscevano pochissime persone. Per Mercedesz, chi ha voluto rendere nota questa notizia le ha arrecato un colpo basso:

Mi è arrivata la telefonata di un giornalista, di un famoso giornale qui in Italia, dicendomi che gli era arrivata questa notizia... Io ho chiesto chi fosse stato, loro non hanno potuto dirmelo. Lo sapevano 4 persone in croce... Io posso supporre chi sia stato, forse l'ha fatto per ferirmi ma non dico nulla, non accuso nessuno senza prove. Ma lo scoprirò, è stato un colpo basso schifoso. Hanno voluto sminuire la memoria di mio padre ma non ci sono riusciti. Questa cosa rende ancora più onore a mio padre. Mi ha cresciuto e io l'ho amato come nessun altro.

Mercedesz Henger, quindi, ha raccontato il momento in cui la madre Eva Henger le ha svelato la verità:

Qualche dubbio ce l'ho sempre avuto. Io avevo il cognome diverso da quello di mio fratello, me lo facevano notare i miei insegnanti. Ho un cognome ungherese e ho il cognome Schicchi. Come non mi interessava allora, non mi interessa oggi. Mio padre è Riccardo ed è sempre stato Riccardo. Un genitore è colui che ti cresce, cosa che ha fatto Riccardo sempre. Io non lo volevo assolutamente dire.

Lucas Peracchi, presente in studio, si è detto convinto che questa vicenda sia collegata alla vicenda delle accuse di comportamenti violenti, nei riguardi di Mercedesz, che l'ex tronista di Uomini e Donne ha ricevuto da Eva Henger.

Mercedesz Henger, però, ha subito discolpato la madre:

Non è stata mia madre, però.

Parlando del suo padre biologico, infine, Mercedesz Henger ha manifestato l'intenzione di non instaurare alcun rapporto con lui:

Io ho sempre avuto un padre e non sono curiosa di incontrare una persona che non si è mai fatta viva fino ad adesso. Lui ha una famiglia in Germania, credo di avere dei fratellastri. Non li voglio incontrare. La mia famiglia, so qual è.

  • shares
  • Mail