Meghan Markle denuncia due tabloid britannici

Nel mirino della duchessa di Sussex finiscono il Daily Mail e il Mail on Sunday.

Nel corso del tour in Africa di Meghan Markle e del principe Harry, si è sparsa la voce che i duchi di Sussex abbiano deciso di sporgere denuncia nei confronti di diverse testate britanniche, tra le quali il Daily Mail e il Mail on Sunday.

Stando ai legali di Meghan, i tabloid britannici avrebbero detto cose false in merito ai  di ristrutturazione al Frogmore Cottage. Le testate hanno scritto che i due avrebbero istallato una vasca da bagno in rame del valore di cinquemila sterline, speso cinquecentomila sterline allo scopo di  insonorizzare la loro abitazione, realizzato una palestra per lo yoga, piantato un aranceto e costruito un campo da tennis, oltre ad aggiungere un’altra ala alla casa. È stato riportato infine che i lavori di ristrutturazione siano stati totalmente  a spese dei contribuenti.

Nei documenti, Meghan e i suoi avvocati dichiarano che i dettagli relativi al Frogmore Cottage siano completamente falsi: non esiste traccia dell’aranceto, la palestra per lo yoga, la vasca in rame e via discorrendo. Ma non solo, si parla anche della lettera che Meghan scrisse al padre.

L’ex attrice americana sostiene che parti della missiva siano state omesse, allo scopo di dipingerla in maniera negativa. Nelle parti rimosse verrebbe fuori  come la duchessa si preoccupi di un presunto sfruttamento mediatico dei tabloid nei confronti del genitore.

Harry e Meghan stanno pagando gli avvocati a spese loro: in caso di vittoria, devolveranno i proventi di eventuali danni a un’organizzazione impegnata nella lotta al bullismo.

  • shares
  • Mail