Chiara Ferragni avvisa hater di causa legale nei suoi confronti

Accuse pesantissime nei confronti della mamma di Leone e moglie di Fedez

Chiara Ferragni si dichiara favorevole all'accesso ai social tramite carta di identità per contrastare il fenomeno degli hater, dei quali si ritrova spesso vittima insieme al figlio Leone e al marito Fedez.

Ecco cosa ha dichiarato in merito la fashion blogger a Sky Tg 24:

"Il fatto di essere facilmente raggiungibili e identificabili renderebbe le persone molto meno vogliose di cospargere gli altri di odio. Quindi potrebbe essere una buona soluzione".

Ha continuato la Ferragni:

"Il fenomeno degli haters purtroppo c’è e ci sarà sempre. Speriamo che diminuisca in quantità ma non mancherà mai qualcuno che scriverà un commento maligno. La cosa più importante è vivere come se questi commenti non esistessero. Dare valore a queste persone vuole dire dar loro ragione. Se non esistono nella tua mente, non esistono nella tua vita. Non facciamoci mai abbattere dagli haters. Se io mi fossi abbattuta per i tanti commenti di hater che ricevevo all’inizio della mia carriera, mi sarei scoraggiata e non avrei fatto niente di quello che poi ho fatto in questi anni".

E proprio in queste ore la madre di Leone ha annunciato a un utente di averlo denunciato. Gravissime le accuse scritte sul suo profilo Instagram:

“Famiglia di drogati. Basta drogati di merda. Droghi un sacco di adolescenti insicuri che merda. Fai il test di hiv al tuo marmocchio e smettila di abusare dei minuti, pedofila”.

 

  • shares
  • Mail