Maradona contro la figlia Giannina: "Pensa solo ai miei soldi"

Il Pibe de Oro ha tentato una causa anche contro l'ex moglie, accusandola di sottrazione di patrimonio.

Faida familiare in corso in casa Maradona. La figlia del leggendario Diego Armando, Giannina, avuta nel 1989 da Claudia Villafañe, ha dichiarato nelle sue Instagram Stories a proposito del genitore:

"Lo stanno uccidendo da dentro, senza che se ne accorga. Vi ricordate che papà aveva uno zoo, in cui potersi fare le foto con il leone? Lo teneva sedato, altrimenti è impossibile domarlo. E ogni paragone con la realtà è pura coincidenza...".

Una frase che non ha gradito affatto el Pibe de Oro, che ha dichiarato:

"Non sto morendo per niente, dormo tranquillo perché sto lavorando. Mi è dispiaciuto moltissimo perdere contro l’Estudiantes. Non so ciò che ha voluto dire Giannina e come verrà interpretato. Ma so che ora, quando uno si fa più vecchio, gli altri si preoccupano più di quello che lascerà piuttosto di quello che sta facendo. E allora dico a tutti che non le lascerò nulla. Che darò tutto in beneficenza. Tutto quello che ho guadagnato in vita mia lo donerò".

Per la ragazza, compagna in passato del calciatore argentino Aguero, Maradona - attualmente allenatore del Gimnasia La Plata - aveva chiesto il carcere per una presunta sottrazione di patrimonio, almeno secondo quanto ipotizza la stampa argentina. Nella causa era coinvolta la stessa ex compagna Claudia, che sui social ha replicato:

"Se hai le p... di fare un video parlando di nostra figlia, spero tu ce le abbia anche per presentarti domani davanti al giudice, visto che finora non lo hai mai fatto".

Foto: account Instagram Diego Armando Maradona

  • shares
  • Mail