Pamela Prati, Eliana Michelazzo: "Tutta colpa di Pamela Perricciolo"

La ex agente: "Ho fatto Uomini e Donne ma non ambivo alla televisione".

Nonostante la nuova stagione televisiva, non accenna a fermarsi - anche se con un ritmo molto più lento - la tempesta mediatica intorno al cosiddetto Pamela Prati Gate, ovvero il matrimonio della showgirl mai avvenuto con l'inesistente Mark Caltagirone.

Pamela Prati e le due agenti Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo hanno occupato i palinsesti della televisione italiana per mesi scambiandosi accuse negli ultimi tempi: in particolare, ora è la Michelazzo ad accusare la Perricciolo di averla truffata, in quanto le avrebbe fatto conoscere virtualmente l'altro fidanzato immaginario, Simone Coppi. La donna ha dichiarato su Instagram:

"Ad oggi mi pongo una domanda: perché insieme alla Perricciolo accusano anche me? Tutte le bugie che ho detto in questi anni erano a fin di bene, ho creduto in questa storia con tutta me stessa, ho sperato fino all’ultimo secondo che Simone sarebbe arrivato. Se ad oggi faccio qualche ospitata è perché la gente ha capito che sono una vittima di questo gioco malato. Un circuito diabolico che mi ha debilitato mentalmente. […] Sì, ho partecipato a Uomini e Donne, ma dopo 9 anni non ambivo alla tv, lavoravo serena e ho sempre fatturato tutto quindi ad oggi spero che la magistratura farà il suo corso perché la colpa è solo di una persona che continua a chiedere soldi in giro. Se diamo ancora ascolto alle sue fandonie questa storia non finirà mai. Ragazzi, accusare me è una follia, credetemi".

Foto: account Instagram Eliana Michelazzo

  • shares
  • Mail